• CondominioPro.it è il primo forum italiano esclusivamente dedicato agli Amministratori di Condominio alle Imprese e ai Condòmini.

    Su CondominioPro puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti aprendo discussioni e trovare modulistica per il Condominio.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

lino

Nuovo Iscritto
Inquilino / Conduttore
Salve a tutti, e scusate per la domanda,
abito in un condominio composto di piano terra e 1° e 2° piano (totale 9 appartamenti), di proprietà di unica persona che è anche amministratrice (che vive in altra città).
Noi inquilini siamo tutti in affitto.
Detto questo, è possibile che si chiama condominio essendo tutti gli appartamenti di un' unica proprietaria?
Non abbiamo amministratore in quanto è la proprietaria stessa a svolgere questa attività, che però abita in altra città, ogni qualvolta quando abbiamo bisogno di parlare con lei per discutere di alcuni aspetti inerenti al "condominio", non sappiamo a chi rivolgerci visto che lei non ne vuole sapere niente.
Chiedo cortesemente delucidazioni riguardo questi aspetti e se nel caso ci sono delle normative a riguardo.
Ringrazio tutti anticipatamente.
 

Dimaraz

Moderatore
Membro dello Staff
Altro Professionista
Detto questo, è possibile che si chiama condominio essendo tutti gli appartamenti di un' unica proprietaria?
Perchè ripeti una domanda a cui ti si è già risposto nell'altro topic?
Aprire più discussioni con lo stesso quesito è vietato dal Regolamento del forum che avresti dovuto leggere, e non solo accettare, quando ti sei iscritto.

Le uniche "normative" cui devi fare riferimento sono gli obblighi contrattuali in caso di locazione ad uso abitativo.

Nel vostro caso non esiste la figura dell'amministratore condominiale e per tutte le problematiche puoi solo contestare alla titolare dell'edificio.
 

lino

Nuovo Iscritto
Inquilino / Conduttore
Perchè ripeti una domanda a cui ti si è già risposto nell'altro topic?
Aprire più discussioni con lo stesso quesito è vietato dal Regolamento del forum che avresti dovuto leggere, e non solo accettare, quando ti sei iscritto.

Le uniche "normative" cui devi fare riferimento sono gli obblighi contrattuali in caso di locazione ad uso abitativo.

Nel vostro caso non esiste la figura dell'amministratore condominiale e per tutte le problematiche puoi solo contestare alla titolare dell'edificio.
Ringrazio per la risposta. Scusa Diramaz, ho fatto questa domanda proprio perchè non conoscendo le normative come molti Italiani riguardo alle locazioni, non sapevo se doveva esserci anche un' amministratore visto che è un fabbricato e non condominio.
Grazie
lino
 

bastimento

Membro Ordinario
Condòmino proprietario
Vero che ci sono differenze anche sostanziali sul piano giuridico, ma come affittuari non avreste comunque titolo per rapportarvi con l'amministratore condominiale anche se riconosco benissimo che ciò avviene normalmente per le cose spicciole.

L'unico criterio adottabile, nella vostra situazione, è riferirsi a quanto concordato sul contratto di locazione, e/o appellarsi agli articoli 1575 c.c. e seguenti:
1575: Il locatore deve consegnare al conduttore la cosa locata in buono stato di manutenzione, mantenerla in istato da servire all'uso convenuto, garantirne il pacifico godimento durante la locazione.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità
Alto