• CondominioPro.it è il primo forum italiano esclusivamente dedicato agli Amministratori di Condominio alle Imprese e ai Condòmini.

    Su CondominioPro puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti aprendo discussioni e trovare modulistica per il Condominio.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

dario pota

Membro Junior
Amministratore di Condominio
Buongiorno,
spesso mi capita di dover suddividere le spese tra proprietario e inquilino, mi sono sempre fidato del mio gestionale che di default divide le spese di gestione e di proprietà e mi produce la suddivisione. Settimana scorsa, parlando con un agente immobiliare mi diceva che sono cambiate le regole e che esiste una tabella a cui far riferimento.. (non riesco a reperirla da nessuna parte). Oltretutto, mi diceva che è stata abrogata la legge/normativa che consentiva di chiedere il 5% all'inquilino sui lavori straordinari.
Chiedo gentilmente lumi e se esiste una tabella di riferimento dove la posso trovare.
grazie mille come sempre per il supporto
dario
 

Dimaraz

Moderatore
Membro dello Staff
Altro Professionista
Premesso che
1-non sarebbe di tua competenza svolgere tale calcolo (comunque nessun divieto a farlo purché non vi siano costi per gli altri condòmini),
- i criteri di riparto delle spese fra locatore e locatario possono essere anche stabiliti in deroga alle norme/accordi di categoria (dovresti verificare ogni singolo contratto)
-non mi risulta siano intervenute "modifiche"

le tabelle cui riferisci sono quelle redatte da accordi di categoria.
Un esempio:
Ripartizione Spese Proprietario e Inquilino Tabella Confedilizia Sunia-Sicet-Uniat 2014
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Il condòmino del piano di sotto, ha la caldaia che scarica a parete. Io sto al secondo piano, lui al primo, quindi ho una fornace davanti le finestre. Alle mie domande, ho ricevuto risposte diverse e contrarie. Chi mi dice che alle caldaie a condensazione è permesso lo scarico a parete, e chi mi dice che sono quasi 10 anni che la legge vuole che si portino i fumi al tetto.Mi aiutate a capire?
Manuela
UBIQUITA' IMMOBILIARE
ovvero: stesso immobile, due condomìni

Ho acquistato un laboratorio ricavato dalla ristrutturazione di una officina meccanica e ho scoperto che il medesimo sub si trova inserito in due diversi condòmini confinanti, costretto a pagare spese duplicate.
Esistono analoghi casi di “ubiquità immobiliare”? Ovvero: può uno stesso sub essere contemporaneamente inserito in due diversi condòmini?
Alto