• CondominioPro.it è il primo forum italiano esclusivamente dedicato agli Amministratori di Condominio alle Imprese e ai Condòmini.

    Su CondominioPro puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti aprendo discussioni e trovare modulistica per il Condominio.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

paolo spinnato

Membro Ordinario
Amministratore di Condominio
Un condòmino mi tempesta di telefonate riferendomi che il cane del condòmino del piano di sopra abbaia durante la loro assenza e che loro non possono riposare. Non abbaia di notte ma, durante il giorno. Capita che il figlio o la suocera che gestiscono il cane devono uscire per andare a fare la spesa o dal medico e quindi non potendolo portare dietro lo lasciano a casa. Per cui il cane abbaia e mentre il condòmino dell'alloggio di fronte e neanche altri, non si lamentano "perche' i cani abbaiano" quello del piano sottostante, chiede che io telefoni al proprietario dell'alloggio per mandare qualcuno e cosi farlo smettere di abbaiare. Ho spiegato che occorre essere tolleranti facendo parte di una comunità, dato che non è una cosa che si verifica tutti i giorni ma di rado. Che se ritiene può rivolgersi agli organi competenti o di denunciarlo. Ho spiegato che varie sentenze danno ragione al proprietario del cane se le lamentele sono fatte solo da un condòmino ma non ci sente. Il regolamento di condominio consente la tenuta di cani peraltro ribadito anche dall'art. 1138 del codice civile.. Che provvedimenti potrei adottare?
 

paolo spinnato

Membro Ordinario
Amministratore di Condominio
Dimaraz, la domanda mi sembra chiara. La chiarisco meglio. Il condòmino ritiene che debba essere l'amministratore ad intervenire presso il proprietario del cane cosa, per la verità, che ho fatto chiedendo di lasciare il cane a casa da solo il minimo indispensabile. Può però capitare che a volte, come ho spiegato, non possono portarlo dietro e quindi in questo lasso di tempo il cane abbaia. Peraltro trattasi di un bassotto il cui abbaio è veramente risibile.
Ho chiesto di dirmi in che modo, dato che nessun altro condòmino si lamenta e quindi ne deduco che sia un problema di questo condòmino che probabilmente non ama i cani.
 

Dimaraz

Moderatore
Membro dello Staff
Altro Professionista
la domanda mi sembra chiara
La "storia" è chiara...ma non nei confronti di chi vuoi una soluzione:

A) verso il proprietario del cane? Non puoi fare nulla di più di quanto hai già fatto.
Non è un problema di tua competenza.

B) verso il "disturbato" che diventa disturbatore nei tuoi confronti con continue sollecitazioni ad intervenire?
Gli hai già risposto correttamente ...ora puoi solo avvisarlo che se insiste lo metterai in "ignora".
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Chi deve pagare le spese per le comunicazioni fatte da un amministratore da parte di un condòmino?
Quanto costa un amministratore per 4 condòmini?
Alto