ritenuta d'acconto

La ritenuta d'acconto è un metodo a volte scelto dal legislatore per assicurare il versamento delle tasse, che accolla l'onere di anticipare una parte della tassazione al cliente del contribuente. È una trattenuta sul compenso assoggettato a tassazione, denominato "sostituto d'imposta", corrisposto da un soggetto nei confronti di un altro soggetto, detto "percipiente". È un concetto utilizzato in diversi paesi tra i quali, oltre all'Italia, la Spagna, il Portogallo, il Regno Unito, il Canada e gli Stati Uniti. Di norma viene applicata dal sostituto d'imposta alle fatture di acquisto di servizi e di prestazioni di lavoro autonomo e dipendente. In rare eccezioni, come in Spagna per gli affitti a non residenti, si applica anche alle fatture di vendita.
Le tipologie di compensi soggetti a ritenuta d'acconto sono le seguenti:
redditi da lavoro autonomo;
redditi da lavoro dipendente;
redditi da capitale;
altri redditi soggetti a ritenuta d'acconto.

Leggi di più su Wikipedia.org
  1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies.
    Chiudi