• CondominioPro.it è il primo forum italiano esclusivamente dedicato agli Amministratori di Condominio alle Imprese e ai Condòmini.

    Su CondominioPro puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti aprendo discussioni e trovare modulistica per il Condominio.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

antonino.repaci

Nuovo Iscritto
Condòmino proprietario
Buongiorno,
si è posto un problema interpretativo relativo alla stesura dei panni sul balcone.
Da regolamento si legge quanto segue:
e) è vietato stendere indumenti e altra biancheria dal lato ingresso pedonale ai fabbricati (etc). Dal lato opposto è ammesso collocare armadi, mobili, arredi nonchè lo stenditoio della biancheria e di indumenti.
f) è vietato stendere biancheria o quant'altro all'esterno delle sagome dei singoli balconi.
Sul punto f nasce il problema, i balconi sono limitati da ringhiera metallica. Il divieto riguarderebbe la possibilità di utilizzare dei stenditoi che vanno oltre la ringhiera (fissi o mobili con fili), o piùttosto come penso io, il divieto si riferisce al fatto che i panni e gli indumenti stesi al di là della ringhiera non devono superare la dimensione (sagoma) della ringhiera stessa, cioè evitare che siano visibili o che vadano ad occupare l'area del proprietario/conduttore dell'appartamento sottostante?
Metà riunione dell'ultima assemblea non ha trovato un accordo unanime e, purtroppo, la cooperativa che ha realizzato il fabbricato non esiste più per poter chiedere loro un'interpretazione autentica.
Grazie per qualunque riferimento sarete in grado di fornire.
Cordiali saluti
Antonino R.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Il condòmino del piano di sotto, ha la caldaia che scarica a parete. Io sto al secondo piano, lui al primo, quindi ho una fornace davanti le finestre. Alle mie domande, ho ricevuto risposte diverse e contrarie. Chi mi dice che alle caldaie a condensazione è permesso lo scarico a parete, e chi mi dice che sono quasi 10 anni che la legge vuole che si portino i fumi al tetto.Mi aiutate a capire?
Manuela
UBIQUITA' IMMOBILIARE
ovvero: stesso immobile, due condomìni

Ho acquistato un laboratorio ricavato dalla ristrutturazione di una officina meccanica e ho scoperto che il medesimo sub si trova inserito in due diversi condòmini confinanti, costretto a pagare spese duplicate.
Esistono analoghi casi di “ubiquità immobiliare”? Ovvero: può uno stesso sub essere contemporaneamente inserito in due diversi condòmini?
Alto