• CondominioPro.it è il primo forum italiano esclusivamente dedicato agli Amministratori di Condominio alle Imprese e ai Condòmini.

    Su CondominioPro puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti aprendo discussioni e trovare modulistica per il Condominio.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

xdanielax

Nuovo Iscritto
Inquilino / Conduttore
Buongiorno,
sono nuova del forum, e avrei bisogno di un parere. Nel mio palazzo, degli anni '60, abbiamo una dozzina di box e cantine sotterranee, che devono essere messe a norma per la prevenzione incendi. L' amministratore ha presentato due progetti in cui sarebbe prevista l'apertura parziale di parte di una parete del mio garage per essere collegato al sovrastante cortile e chiuso da una griglia. Inoltre la basculante dovrebbe essere sostituita con una griglia molto aperta per garantire l'areazione. Il mo garage perderebbe buona parte del suo valore, diventando poco più di un posto auto, non isolato termicamente e "a vista". Posso oppormi o il condominio può impormi tale variazione?
Grazie mille, daniela
 

Dimaraz

Moderatore
Membro dello Staff
Altro Professionista
Se l'onere di verificare la rispondenza del Condominio alle norme antincendio sono state affidate ad un tecnico preparato ed integerrrimo ho seri dubbi che ci si possa validamente opporre.
Purtroppo, come spesso accade in Italia, ciò che dovrebbe essere chiaro e uniformemente applicato ...resta una chimera.
Interpelli 5 tecnici e senti 5 pareri spesso discordanti...idem se confronti i Vigili del Fuoco.
Di "conflitti di interesse" dietro ve ne sono parecchi...ma non vado oltre.

Posso però garantirti una cosa: se il tuo è un garage...per Legge nello stesso dovrebbe esser custodita solo 1 macchina (o più in funzione della superficie)...quindi niente deposito, cantina di fortuna o altro (norma da alcuno rispettata).
Quanto ad una sua perdita di valore per l'essere messo "a norma" direi che valga il contrario.
Il "basculante" può anche essere "integrato" piuttosto che sostituito.
Occhio agli effetti degli eventi atmosferici (pioggia in primis) nell'aprire fori chiusi da semplici griglie.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

UBIQUITA' IMMOBILIARE
ovvero: stesso immobile, due condomìni

Ho acquistato un laboratorio ricavato dalla ristrutturazione di una officina meccanica e ho scoperto che il medesimo sub si trova inserito in due diversi condòmini confinanti, costretto a pagare spese duplicate.
Esistono analoghi casi di “ubiquità immobiliare”? Ovvero: può uno stesso sub essere contemporaneamente inserito in due diversi condòmini?
Dott. MM ha scritto sul profilo di gavino.
Carissimo,
Ho letto il Suo ultimo quesito sul forum, molto interessante come spunto di riflessione.
Alto