• CondominioPro.it è il primo forum italiano esclusivamente dedicato agli Amministratori di Condominio alle Imprese e ai Condòmini.

    Su CondominioPro puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti aprendo discussioni e trovare modulistica per il Condominio.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Michela2020

Nuovo Iscritto
Condòmino proprietario
Buongiorno a tutti, ho bisogno di un vostro parere su una questione che mi sta molto a cuore, mi scuso in anticipo se non utilizzerò termini specifici ma devo capire se la situazione in cui siamo adesso è legale o meno.
Vi spiego in breve, acquisto da poco una casa in un palazzo signorile che al piano terra ha un locale commerciale. Il palazzo ha 20 anni, e nel locale commerciale di solito ci sono state o panetterie o bar che di solito non hanno mai dato problemi (all’interno quindi c’è una cucina che purtroppo non è il massimo in quanto emana forti odori di cibo a qualsiasi ora)… ma non è questo il punto.
Attualmente c’è un locale commerciale di bar/ristorazione che utilizza una parte del marciapiede dove ha messo qualche tavolino, ma di recente nel cortile interno ha fatto un dehors molto importante, tenendo conto che una parte del giardino condominiale è a loro uso esclusivo. Nel regolamento del condominio è consentito l’uso di quel pezzo di terra per fare giardini invernali, gazebo o tettoie senza andare in contrasto con le norme vigenti. Così c’è scritto. Ora però noi ci ritroviamo con un dehors che è un’estensione del locale con tavoli e sedie e di conseguenza gente che parla e urla fino a tarda serata, con un rumore acustico importante (l’hanno fatto dentro il cortile così non pagano il dehors su strada). Ora noi ci stiamo chiedendo, questa cosa si può fare? Legalmente cosa dice la legge? Sul regolamento di condominio non trovo altro e mi piacerebbe sapere se questa è una cosa che possono fare, perché è davvero intollerabile una cosa simile.

Grazie a tutti
 

Michela2020

Nuovo Iscritto
Condòmino proprietario
Possono occupare la loro parte in "uso/proprietà esclusiva)...per quelle "comuni" non possono impedire il parimenti uso.
Non possono lasciare che gli avventori creino disturbo.
In che misura si può calcolare quanti tavoli possono occupare il loro spazio nel cortile in correlazione ai decibel permessi dalla legge comunale? Perché è questo il problema. Pochi tavoli, poco rumore, tanti tavoli rumore insopportabile.
Devo chiamare il tecnico dell asl?
 

Michela2020

Nuovo Iscritto
Condòmino proprietario
Volevo dire che la semplice presenza di un esercizio come bar o ristorante, aperto nelle ore serali, è potenzialmente fonte di disturbo.
Hai ragione, ma quel locale per vent’anni è stato una panetteria. A noi non dà fastidio il locale di per sé, infatti prima che costruissero il dehor andava tutto bene, ma ora le cose sono cambiate e all’interno del cortile privato è chiaramente diverso rispetto ad un dehor sulla strada. Ad ogni modo reca disturbo a tutti gli inquilini quando ci sono feste ecc. gli orari non vengono rispettati e soprattutto i decibel. Vorrei solo capire come muoversi in questi casi.
Tra l’altro purtroppo la storia di questo palazzo è complicata, non mi addentro nei dettagli ma nessuno dei condòmini voleva il locale sotto quando è stato costruito…
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Buonasera sono la Dott.ssa Angela Rita Di Candia di Manfredonia, due anni fà ho frequentato il corso abilitante per diventare amministratore di condominio, sono iscritta all'associazione ANACI e sono alla ricerca di condòmini da amministrare su Manfredonia.
Ho un'esperienza lavorativa di tre anni. Spero di avere presto riscontro.
Buona serata
Dimaraz ha scritto sul profilo di ciccio.
Le domande devi porle aprendo discussioni e non scrivendole sul tuo profilo.
Alto