• CondominioPro.it è il primo forum italiano esclusivamente dedicato agli Amministratori di Condominio alle Imprese e ai Condòmini.

    Su CondominioPro puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti aprendo discussioni e trovare modulistica per il Condominio.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

AlbertoMi

Nuovo Iscritto
Condòmino proprietario
Dopo due anni di insistenze, mia figlia ha avuto la meglio su me e mia moglie e le abbiamo preso un cane di piccola taglia il quale sicuramente ha rotto un po' gli equilibri con i vicini i quali si lamentano tantissimo del nuovo arrivato...

Si parte dal "zampettare" delle unghie sul pavimento di notte al abbaiare ecc.

Il mio vicino di sotto con il quale non andiamo granchè d'accordo storicamente, mi ha minacciato di impedirmi di tenere il cane perchè secondo lui c'è una legge che mi ingiunge di darlo via se disturba i vicini.

Ma è vero? Con la riforma non era stata introdotta addirittura una norma contraria?
 

Dimaraz

Moderatore
Membro dello Staff
Altro Professionista
La "riforma" ha chiarito che non si può impedire con un -Regolamento la detenzione di animali da compagnia...ma nulla toglie alla questione dell' obbligo di non disturbare.
Ti viene comunque in parziale aiuto il recente orientamento che prevede come sia il vicino a dover dimostrare che crei disturbo alla quiete "pubblica"...ovvero non può essere il solo a lamentarsi dei rumori.

Educazione civica vuole che tu comunque prenda tutti gli opportuno accorgimenti.
Immagina cosa proveresti ad essere tu al suo posto.

Lo "zampettare di notte" è facilmente risolvibile...un normale abbaiare "diurno" và tollerato".
Se però il cane esagera vedi di capirne i motivi.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità
Alto