• CondominioPro.it è il primo forum italiano esclusivamente dedicato agli Amministratori di Condominio alle Imprese e ai Condòmini.

    Su CondominioPro puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti aprendo discussioni e trovare modulistica per il Condominio.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

atrebil77

Nuovo Iscritto
Condòmino proprietario
Buongiorno a tutti, ho appena acquistato un immobile completamente da ristrutturare.
lunedi dovrei cominciare i lavori, ma l'amministratore mi ha chiamato per dirmi che per il trasporto delle merci (stiamo parlando di un appartamento di 140 mq da sventrare) non posso usare l'ascensore e le scale.
Ma non posso neanche usare l'argano montato sul balcone in quanto abbiamo un allarme perimetrale che suona appena una massa si muove sulla facciata del condominio
Quindi gli chiedo come si può fare per dare il via ai lavori e lui mi risponde che ogni giorno devo chiamare il tecnico dell'allarme che deve spegnere ad inizio giornata e riaccendere a fine giornata l'allarme per permettere all'argano di muoversi liberamente. Ovviamente ogni uscita è a mio carico. Tenendo conto che i lavori dureranno 3 mesi. Mi costa più il tecnico che l'impresa della ristrutturazione!!!
Ma una cosa del genere è legale?
Grazie mille per le risposte che vorrete darmi
 

Dimaraz

Moderatore
Membro dello Staff
Altro Professionista
(stiamo parlando di un appartamento di 140 mq da sventrare) non posso usare l'ascensore e le scale.
L'amministratore, salvo specifico divieto scritto nel regolamento di condominio contrattuale, ha ecceduto nei divieti, solitamente:
1-non puoi utilizzare l'ascensore per scopi diversi rispetto al quale è progettato
2-viceversa puoi utilizzare le scale condominiali

Si potrebbe disquisire che l'uso dell'ascensore da parte di una impresa sia comunque possibile per il solo "personale" ma da escludersi per i macchinari ed i materiali di risulta dalla demolizione o necessari per la costruzione.
E' indubbio che andresti a creare situazioni di "disturbo" a tutti gli altri proprietari che troverebbero l'impianto sempre occupato senza contare sporco e danni.

Un conto è una riparazione di piccola entità...ma tu parli di sventrare tutta l'unità.
Quando si fanno tali tipi di lavoro ci si deve affidare ad imprese che siano attrezzate (non di semplice argano) con gli idonei impianti per lo §"scarico" dei materiali ed il trasferimento al piano di quanto poi serve per la ricostruzione.

Mi risulta strano un "allarme perimetrale" che sia in funzione 24/24...nessun inquilino avrebbe la possibilità di aprire una finestra, ma solo contattando l'azienda che si occupa dello stesso potrai verificare la "veridicità" e le alternative.

Sei tu che devi provveddere a non causare danno, disagio e mantenere la sicurezza del Condominio.
 

atrebil77

Nuovo Iscritto
Condòmino proprietario
La ringrazio della risposta, domani mattina incontriamo il tecnico.
L'allarme rileva figure che si muovono sulla facciata oltre un'altezza di tre metri.
Comunque domani vediamo.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità
Alto