• CondominioPro.it è il primo forum italiano esclusivamente dedicato agli Amministratori di Condominio alle Imprese e ai Condòmini.

    Su CondominioPro puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti aprendo discussioni e trovare modulistica per il Condominio.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

A

ANTODELLA

Ospite
L'inquilino è' andato via dice di aver richiesto il distacco della luce. L'ACEA dice che per problemi tecnici non ha potuto provvedere. A distanza di tre mesi ancora c'è' corrente nell'appartamento.
L'Acea dice che dal momento della cessazione del contratto di affitto l'inquilina non risponde dell'utenza ma non provvedono a staccare la corrente. Io non intendo intestarmi l'utenza perché' l'immobile è' vuoto e non voglio avere altre spese di allaccio.
Ho inviato una lettera di diffida è presentato con delega scritta dell'inquilino, nuova richiesta di distacco allo sportello .
Chi è' tenuto a pagare le prossime bollette se non verrà' fatto il distacco? E chi risulterà' moroso ? Io o l'inquilina S cui è' ancora intestata l'utenza? Come faccio a tutelarmi sennò staccano la luce?
Grazie
 
A

ANTODELLA

Ospite
E se tra un mese riaffitto casa come farà' il nuovo inquilino a intestarsi l'utenza se risultasse ancora a nome del vecchio conduttore? E se nel mentre sono maturate delle spese chi è' tenuto a pagate su chi può' rivalersi la Società'?
 

Dimaraz

Moderatore
Membro dello Staff
Altro Professionista
Troppe domande senza conoscere tutti i retroscena.
Il contratto intestato al locatario ti solleva da qualsiasi responsabilità... ma i problemi potrebbero riversarsi sul futuro intestatario.
Tu non hai voce in capitolo salvo non chiedi il subentro. Sicura che non siano rimaste partite in sospeso.
Dovresti minacciare il ricorso all'autorità garante ma meglio ti rivolga ad una associazione consumatori.
 
A

ANTODELLA

Ospite
Troppe domande senza conoscere tutti i retroscena.
Il contratto intestato al locatario ti solleva da qualsiasi responsabilità... ma i problemi potrebbero riversarsi sul futuro intestatario.
Tu non hai voce in capitolo salvo non chiedi il subentro. Sicura che non siano rimaste partite in sospeso.
Dovresti minacciare il ricorso all'autorità garante ma meglio ti rivolga ad una associazione consumatori.
Troppe domande senza conoscere tutti i retroscena.
Il contratto intestato al locatario ti solleva da qualsiasi responsabilità... ma i problemi potrebbero riversarsi sul futuro intestatario.
Tu non hai voce in capitolo salvo non chiedi il subentro. Sicura che non siano rimaste partite in sospeso.
Dovresti minacciare il ricorso all'autorità garante ma meglio ti rivolga ad una associazione consumatori.
Grazie ho capito
 

Dimaraz

Moderatore
Membro dello Staff
Altro Professionista
S usa...dal telefono è sempre una impresa...quando poi fa le bizze!!!
 
A

ANTODELLA

Ospite
Troppe domande senza conoscere tutti i retroscena.
Il contratto intestato al locatario ti solleva da qualsiasi responsabilità... ma i problemi potrebbero riversarsi sul futuro intestatario.
Tu non hai voce in capitolo salvo non chiedi il subentro. Sicura che non siano rimaste partite in sospeso.
Dovresti minacciare il ricorso all'autorità garante ma meglio ti rivolga ad una associazione consumatori.
Che problema per il nuovo locatario?
 

Dimaraz

Moderatore
Membro dello Staff
Altro Professionista
Se sono rimaste partite (debiti) l'ente di erogazione potrebbe pretendere il pagamento prima di ripristinare il servizio.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità
Alto