• CondominioPro.it è il primo forum italiano esclusivamente dedicato agli Amministratori di Condominio alle Imprese e ai Condòmini.

    Su CondominioPro puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti aprendo discussioni e trovare modulistica per il Condominio.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Lollo78

Nuovo Iscritto
Condòmino proprietario
Buongiorno a tutti,
vi descrivo la situazione in cui sono recentemente piombato, mio malgrado. Condominio di fatto (nessun regolamento assembleare), 5 appartamenti tra i quali il mio. Appartamenti con impianti autonomi, ciascuno dotato di canne fumarie autonome. Il proprietario dell'appartamento dell'ultimo piano con terrazza sul tetto ('appartamento copre l'intera superficie del tetto) ci avverte che sono da mettere in sicurezza due camini in muratura pericolanti, c'è rischio crollino. Quei due camini fungono da canne fumarie a servizio del suo appartamento. Ci indica che la spesa deve essere condominiale perché è fatta in via esclusiva per motivi di sicurezza: se crollano e finiscono in strada ne risponde l'intero condominio. Controbatto che invece quei due camini sono sua proprietà privata perché servono in via esclusiva il suo appartamento. Ogni altro condòmino ha le sue canne fumarie, adagiate sull'orlo del tetto, al confine con un cavedio interno, all'altezza del tetto, sulle quali si arrampicano dai vari piani degli appartamenti. Ho ragione o torto?
 

Dimaraz

Moderatore
Membro dello Staff
Altro Professionista
Vista la presenza di camini rispettivamente divisi per unità ognuno è proprietario di quello che usa e quindi responsabile.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità
Alto