• CondominioPro.it è il primo forum italiano esclusivamente dedicato agli Amministratori di Condominio alle Imprese e ai Condòmini.

    Su CondominioPro puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti aprendo discussioni e trovare modulistica per il Condominio.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

facocero

Nuovo Iscritto
Altro Lavoratore
Buongiorno, apeno iscritto saluto tutto il forum.
Avrei una domanda come dal titolo : Sono custode del condominio, un inquilino che si e trasferito con tutta la sua famiglia e non abita più nel condominio, per quanto tempo ancora devo ritirare le raccomandate/assicurate a suo nome e nome de sua moglie, figlio? esiste un tempo prestabilito o non le devo ritirare dal giorno dopo che lui se ne andato. Ovviamente lui mi ha chiesto verbalmente di ritirarli ed avvisarlo così lui passa a ritirarli, e così e stato, solo che la storia del ritiro/avviso e diventata lunga, le raccomandate per di più sono dei atti giudiziari/ agenzia delle entrate, multe, dai vari avvocati, non so se nel frattempo lui ha cambiato la residenza dal mio condominio o pure ancora e risedente. In ogni caso chiedo a chi sappia se continuo a ritirarle le raccomandate non vorrei che un giorno finisco nei guai, perché lui potrebbe dire che non ha ritirato niente e la firma non e sua ecc. in somma anche io mi sono un po stufato.
Grazie.
 

Dimaraz

Moderatore
Membro dello Staff
Altro Professionista
Devi chiedere all' Amministratore se tale soggetto abbia ancora proprietà nel Condominio.
Se non ha proprietà tu non devi firmare/ricevere alcunchè.
Avvisa l'inquilino che cesserai qualsiasi ritiro.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità
Alto