• CondominioPro.it è il primo forum italiano esclusivamente dedicato agli Amministratori di Condominio alle Imprese e ai Condòmini.

    Su CondominioPro puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti aprendo discussioni e trovare modulistica per il Condominio.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

toruzzo

Nuovo Iscritto
Condòmino proprietario
La villetta di testa di una villetta a schiera, facente parte di un complesso di 13 unità , ha la parete esterna che confina con un piazzale di proprietà condominiale. Poiché si rende necessario scrostare e tinteggiare questa parete, chiedo cortesemente se la relativa spesa deve essere divisa tra i 13 condòmini oppure, essendo questo muro confinante, per metà proprietà della villetta, e l'altra metà di tutti i condòmini, il 50 % della spesa vada imputato al singolo condòmino e l'altro 50% da dividersi in 13 quote. Ringrazio per la collaborazione ed auguro a tutti una buona giornata.
 

Dimaraz

Moderatore
Membro dello Staff
Altro Professionista
Serve una foto per comprendere come sia conformato l'edificio ed il tetto.
DA verificare anche cosa precisano in merito regolamento di condominio e rogiti.

Per inciso la parete esterna/terminale di un edificio non può essere 50% del Condominio e 50% dell'ultima unità...o è di tutti oppure è del singolo.

Sarebbe consigliato prefissare un criterio in regolamento di condominio su simili casi in modo che poi non vi siano contestazioni.

A)Qualora le varie unità costituiscano un unico corpo/edificio, il tetto sia intero e fatto salvo diversa disposizione documentale la spesa va divisa a millesimi fra tutti.



B)Negli altri casi spesa di esclusiva competenza del proprietario.

 

Allegati

toruzzo

Nuovo Iscritto
Condòmino proprietario
Serve una foto per comprendere come sia conformato l'edificio ed il tetto.
DA verificare anche cosa precisano in merito regolamento di condominio e rogiti.

Per inciso la parete esterna/terminale di un edificio non può essere 50% del Condominio e 50% dell'ultima unità...o è di tutti oppure è del singolo.

Sarebbe consigliato prefissare un criterio in regolamento di condominio su simili casi in modo che poi non vi siano contestazioni.

A)Qualora le varie unità costituiscano un unico corpo/edificio, il tetto sia intero e fatto salvo diversa disposizione documentale la spesa va divisa a millesimi fra tutti.



B)Negli altri casi spesa di esclusiva competenza del proprietario.

2016-04-12 10.06.56.jpg
 

toruzzo

Nuovo Iscritto
Condòmino proprietario
Come si vede dalla foto, la parete in questione che necessita di un intervento, confina con un piccolo spazio di proprietà condominiale, che si trova tra la casa e la ringhiera, per capirci dove si trova il piccolo gioco di basket. Il tetto è singolo per ogni villetta.
 

Dimaraz

Moderatore
Membro dello Staff
Altro Professionista
Caso B)...la parete appartiene integralmente all'ultima unità...e il proprietario si fà carico di tutte le spese di manutenzione.
Ps.
(ovviamente escluso disposizioni differenti inserite in regolamento di condominio contrattuale o nei rogiti).
 

marcovzz

Membro Junior
Amministratore di Condominio
È errato ripartire la spesa per 1/3 a tutti i condòmini e 2/3 al proprietario della villetta di testa? In quanto quella porzione di muro assolve anche alla funzione di abbellimento del complesso, o addirittura 2/3 a tutti i condòmini in quanto è la parete di una parte a uso comune?
 

Dimaraz

Moderatore
Membro dello Staff
Altro Professionista
Non comprendo sulla base di quale Legge tu possa avanzare simili ipotesi o avere certe pretese (visto che par di capire sei il proprietario di quel muro).

Non vedo quale funzione abbia tale muro per il Condominio "orrizzontale".

Poi come detto...se gli altri vogliono possono darti un contributo...ma sarà solo per loro scelta.
Dovresti chiederti se tu faresti lo stesso quando si danneggerà il muro dal lato opposto della schiera.
 

marcovzz

Membro Junior
Amministratore di Condominio
premetto che sto cercando solo di capirci qualcosa in più parlando con una persona molto più esperta...

i muri perimetrali non sono considerati di proprietà comune? cosi come il decoro?
Una parete ridotta in quello stato secondo me, rovina il decoro di tutta la palazzina essendo pure lato strada e credo nell'interesse di tutti, che venga sistemato, qualora al condòmino adiacente non interessi risistemarlo.

Inoltre lì sotto pare che sia una zona pubblica di gioco dei bambini che potrebbero cmq danneggiare il muro e non credo giusto che debba risentirne solo il condòmino di testa.
 

Dimaraz

Moderatore
Membro dello Staff
Altro Professionista
i muri perimetrali non sono considerati di proprietà comune? cosi come il decoro?
I muri perimetrali sono "comuni" solo qualora assolvano ad una funzione utile "a tutto il condominio".
Indubbio che in un Condominio verticale tutti i muri fungano da supporto per il tetto..ma nella foto che hai allegato quel muro sorregge solo la porzione di tetto che copre 1 unità.

Il "decoro" è un tema che semmai vincolerebbe il proprietario di detto muro a mantenerlo esteticamente uguale al resto del Condominio.

Quelli non sono danni dovuti ai giochi dei bambini.

Il "parere" lo hai avuto...ora sembra che tu voglia convincere il sottoscritto che invece è il tuo pensiero quello corretto.
Perdonerai ma questione non si pone...semmai prova a convincere gli altri o il Giudice.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità
Alto