• CondominioPro.it è il primo forum italiano esclusivamente dedicato agli Amministratori di Condominio alle Imprese e ai Condòmini.

    Su CondominioPro puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti aprendo discussioni e trovare modulistica per il Condominio.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

rodolfo

Nuovo Iscritto
Condòmino proprietario
Buongiorno a tutti,

Espongo il mio dubbio:
Nel sottotetto dello stabile in cui vivo (proprieta' dell'appartamento all'ultimo piano),passano i cavi
che portano il segnale della televisione.A seguito di ristrutturazione,i proprietari desiderano rimuoverli con la finalita' di non avere problemi eventuali dovuti a possibili malfunzionamenti.Nel concreto vorrebbero realizzare un controsoffitto che,nel caso non ci fosse modo da un punto di vista legale di rimuoverli (i cavi),li coprirebbe.Quindi un domani l'unico modo per arrivare a questi sarebbe rompere il controsoffitto.
Possono farlo direttamente tagliandoli,oppure occorre seguire un iter legale?
Eventualmente a chi spetterebbe questa spesa,tenendo conto che il nuovo proprietario abbia acquistato da poche settimane e la situazione sia tale da almeno 20 anni?
Grazie
 

Dimaraz

Moderatore
Membro dello Staff
Altro Professionista
Non se rvono iter "legali" se le cose si fanno di comune accordo (tutti ...ossia 1000/1000).

Anche se controsoffitta i cavi possono essere passati attraverso opportune e ben dimensionate canaline in modo che si possano sostituire sfilandoli come si fa per futti i cavi di un impianto.
 

rodolfo

Nuovo Iscritto
Condòmino proprietario
Non se rvono iter "legali" se le cose si fanno di comune accordo (tutti ...ossia 1000/1000).

Anche se controsoffitta i cavi possono essere passati attraverso opportune e ben dimensionate canaline in modo che si possano sostituire sfilandoli come si fa per futti i cavi di un impianto.
Intanto grazie per l'attenzione.
Purtroppo il comune accordo non c'è... Anzi è ben lontano (altrimenti non avrei scritto).
Ha modo per favore di esprimere un giudizio relazionato a quello che permette o meno la legge?
Grazie mille!
 

Dimaraz

Moderatore
Membro dello Staff
Altro Professionista
Star qui ad elencare Leggi e leggine è dispendioso e improduttivo.
Se avete un amministratore ...che si occupi della questuone intimando di non procedere al nuovo proprietsrio e convocando assemblea per discutere della questione.

Se non avete amministratore date incarico ad un legale che si occupi di "diffidare" qualsivoglia azione sull'impianto tv pena una citazione per danneggiamento proprietà condominiale.
 

rodolfo

Nuovo Iscritto
Condòmino proprietario
Capisco,beh se si tratta di danneggiamento alla proprietà condominiale posso almeno trovare riferimenti legati a questo ambito.
Grazie ancora!
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità
Alto