• CondominioPro.it è il primo forum italiano esclusivamente dedicato agli Amministratori di Condominio alle Imprese e ai Condòmini.

    Su CondominioPro puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti aprendo discussioni e trovare modulistica per il Condominio.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

AmmIo

Nuovo Iscritto
Amministratore di Condominio
Sono costretto ad aprire un'altra discussione in quanto la precedente è stata chiusa d'autorità, evitando il confronto per evidente inferiorità culturale.

Aggiungo di seguito la risposta che avrei postato a beneficio dei fruitori di questo forum che abbandonerò visti i comportamenti autodefinenti di qualcuno (invitando le persone serie a fare altrettanto, visto che qui non si accettano confronti nel merito).

Nel caso in cui questa discussione fosse cancellata ... chi lo farà riconoscerà implicitamente la propria condizione.

Non è insistendo o cercando di rigirare le cose che si avrà ragione ...

Invito chi abbia ricevuto pareri discordanti (come i condòmini che rappresento) a fornire ai loro tecnici copia del documento dell'Agenzia delle entrate prima citato.

Basta leggerlo (e comprenderlo senza tanti giri di parole che non hanno alcun fondamento) per apprendere che i lavori rientranti nell'edilizia libera non sono ostativi all' ottenimento dell'agevolazione superbonus.

Tutto il resto ritengo siano parole inconcludenti (per fortuna ognuno è libero di giudicare).

Avendo risolto il mio dubbio, eviterò di rispondere ad inutili flame (la classe ...!).
 

Franci63

Membro Ordinario
Condòmino proprietario
Basta leggerlo (e comprenderlo senza tanti giri di parole che non hanno alcun fondamento) per apprendere che i lavori rientranti nell'edilizia libera non sono ostativi all' ottenimento dell'agevolazione superbonus
Non mi pare sia propriamente così, leggendo il documento dell’ Ade.
Detto in parole povere, se la planimetria non è conforme, pare evidente che si sia commesso un’irregolarità.
Se è sanabile, va sanata.
Se non lo è , niente bonus.
 

AmmIo

Nuovo Iscritto
Amministratore di Condominio
Non mi pare sia propriamente così, leggendo il documento dell’ Ade.
Detto in parole povere, se la planimetria non è conforme, pare evidente che si sia commesso un’irregolarità.
Se è sanabile, va sanata.
Se non lo è , niente bonus.
.

Questo è quello che pensa qualcuno (non bene informato).
In verità, se la planimetria non è conforme NON VUOL DIRE che è stata commessa un'irregolaritá.
Infatti se sono stati fatti solo lavori in "edilizia libera" (anche spostamento di una parete non comportanti variazione di vani) non è obbligatorio comunicare nulla al Comune né aggiornare la planimetria al Catasto.
È scritto nella Circolare dell’Agenzia delle Entrate n.2/2010...
 

Dimaraz

Moderatore
Membro dello Staff
Altro Professionista
Questo è quello che pensa qualcuno (non bene informato)
Tu quale "patente" hai per definirti meglio informato e gettare discredito su altri?

E se hai tutta questa "certezza" perché continui a sproloquiare nel forum contravvenendo a tutte le regole?

Non affannarti a rispondere... è palese la tua mancanza di rispetto per regole e persone.

Occhio che se dopo aver chiesto la cancellazione dal forum ti ostini a abusare dello stesso rischi tu provvedimenti giudiziari.
 

Franci63

Membro Ordinario
Condòmino proprietario
Infatti se sono stati fatti solo lavori in "edilizia libera" (anche spostamento di una parete non comportanti variazione di vani) non è obbligatorio comunicare nulla al Comune né aggiornare la planimetria al Catasto.
Non mi pare sia così , ma se sei convinto tu ...inutile proseguire
 

Slowhand

Nuovo Iscritto
Altro Lavoratore
Solo ora leggo, solo ora rispondo...
Qualunque difformità dal titolo abilitativo comporta l'impossibilità di fruire delle agevolazioni fiscali, in particolare del superbonus(ma anche del bonus facciate 90% e tutte quelle che richiedono firme dei tecnici che asseverano).
Per accedere alle detrazioni fiscali per ECOBONUS, BONUS FACCIATE E BONUS CASA è necessario inviare all’ENEA: i dati relativi alle riqualificazioni energetiche del patrimonio edilizio esistente (incentivi del 50%, 65%, 70%, 75%, 80% , 85%) e i dati per il “bonus facciate” (incentivi del 90%) vanno inseriti cliccando sulla sezione ECOBONUS,
ma prima vengono le asseverazioni...
ed io non mi fiderei molto di un tecnico che mi assevera un ... falso!
Se non ho DOPPIA conformità(urbanistica ed edilizia)non ho superbonus.
Magari presento PRIMA domanda di condono(ammesso possa ottenerlo, è infatti una legge speciale) o sanatoria(provvedimento amministrativo normalmente consentito dalla normativa urbanistica vigente).
Punto.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità
Alto