• CondominioPro.it è il primo forum italiano esclusivamente dedicato agli Amministratori di Condominio alle Imprese e ai Condòmini.

    Su CondominioPro puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti aprendo discussioni e trovare modulistica per il Condominio.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

takutolady

Nuovo Iscritto
Inquilino / Conduttore
Buon giorno a tutti, mi trovo in questa spiacevole situazione con l'amministrazione condominiale dell'appartamento in affitto in cui stavo 7 mesi fa. Sono sempre stata in regola con i pagamenti delle bollette e dell'affitto con la mia proprietaria. Quando sono entrata nell'appartamento era giugno 2018, ho comunicato i miei dati all'amministratore e ricevuto un preventivo di spese condominiali per il periodo giugno-dicembre 2018 (esclusa la pulizia delle scale che dissero sarebbe arrivata a parte) che ho pagato tramite bonifico bancario.

All'inizio del 2019 mi trovo nella buca delle lettere il bilancio 2018-2019 con pinzato un bollettino postale di circa 200€. Gli altri condòmini ricevono anche loro dei bollettini con cifre esorbitanti e viene indetta una riunione di condominio in cui si evincono fatture errate della ditta delle pulizie e, nel mio caso, avevano fatto i conti come se fossimo ancora gli inquilini precedenti. L'amministratore disse di dover rifare i conti e che ci avrebbe fatto avere i bilanci corretti. Io tempo dopo, sempre nella buca delle lettere, ho trovato una busta con dentro 3 bollettini da 65€ l'uno, con diverse scadenze, che ho regolarmente pagato. A novembre 2019 lascio l'appartamento, in pace con la padrona di casa, chiuse tutte le utenze (luce, gas e acqua) e pagate le relative ultime fatture.

Pochi giorni fa, ricevo per email il bilancio 2019-2020 con una rata di quasi 300€ da pagare. Telefono all'amministrazione e mi dicono che non ho mai pagato la prima rata di circa 130€. Come dicevo prima, io mi sono trovata in buca solo 3 bollettini da 65€, nient'altro, quindi se mi hanno mandato anche un quarto bollettino, io non l'ho mai ricevuto, e quindi non ho potuto pagarlo.

Fermo restando che devo ritelefonare domani per capire cosa coprivano quei bollettini da 65€ e cosa comprendono questi 300€ di saldo, cosa posso/devo fare? Sono andata via da 7 mesi ed è la prima volta che si fanno vivi, li avevo cercati anche per chiedere come comportarmi dato che stavo lasciando l'appartamento, ma non mi hanno mai risposto. In questo momento storico, in cui io non lavoro, il mio compagno è stato a casa senza stipendio per 2 mesi, 300€ da buttare in un condominio in cui non vivo più e che lavora pure male non mi va proprio.
 

Dimaraz

Moderatore
Membro dello Staff
Altro Professionista
Quanto racconti non da modo di poterti rispondere se non confermare quanto tu stessa hai proposto: devi chiedere spiegazioni all'amministratore.

Normativamente le spese di gestione condominiale sono a carico del locatore che poi presenta all'inquilino la parte di competenza di questi.
 

takutolady

Nuovo Iscritto
Inquilino / Conduttore
Abbiamo fatto quadrare i conti, purtroppo la proprietaria cerca di tenersi il più distante possibile da queste faccende, le arriva il bonifico dell'affitto e poi è a posto, per il resto si affida agli altri. Ho raggiunto un accordo con l'amministratore e pagherò quello che mi spetta nei prossimi mesi. Grazie per l'aiuto
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Alto