• CondominioPro.it è il primo forum italiano esclusivamente dedicato agli Amministratori di Condominio alle Imprese e ai Condòmini.

    Su CondominioPro puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti aprendo discussioni e trovare modulistica per il Condominio.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Guido

Nuovo Iscritto
Condòmino proprietario
Buonasera, ieri durante assemblea indetta da amministratore dimissionario abbiamo nominato un nuovo amministratore di condominio.
L'ordine del giorno recitava 1) nomina nuovo amministratore 2) discussione ricorso proposto da un condòmino
Sembrava che tutto si fosse risolto per il meglio senza spargimento di sangue inutile invece...
Il nuovo amministratore oggi ha ricevuto la documentazione ma ha subito notato che non è stato approvato bilancio consuntivo.

Ora mi chiedo ma chi doveva portare il bilancio per sottoporlo all'approvazione dell'assemblea.
Io direi che è tenuto a farlo l'amministratore dimissionario ma magari sbaglio. Che dite?

Ciao Guido
 

Dimaraz

Moderatore
Membro dello Staff
Altro Professionista
Non hai chiarito se nell' ordine del giorno della convocazione fosse presente anche il punto: Approvazione Bilancio Consuntivo e Preventivo.

Presumendo la convocazione fosse per assemblea "ordinaria" e che vi fosse stata consegnata in anticipo copia dei Bilanci (quantomeno il Consuntivo)...nulla imponeva al professionista dimissionario di essere presente...rimanendo comunque biasimevole il completo disinteressamento.
E' il Presidente dell' Assemblea che dirige la stessa curando la discussione dei vari punti previsti nell' ordine del giorno.

Se invece tale "professionista" non abbia indicato alcun punto specifico, nella convocazione, o peggio non abbia redatto e conseganto copia dei Bilanci dell' esercizio passato...avrebbe commesso grave violazione.

Chiarisci meglio le circostanze.
 

Guido

Nuovo Iscritto
Condòmino proprietario
Nell'ordine del giorno non compariva (Approvazione Bilancio Consuntivo e Preventivo)
Purtroppo il presidente dell'assemblea ero proprio io :triste:
Ora ci troviamo con un nuovo amministratore appena nominato ma senza il bilancio consuntivo approvato.
Il nuovo amministratore non intende prendere in mano le tutto gli incartamenti senza l'avvenuta approvazione dell'assemblea.
 

Dimaraz

Moderatore
Membro dello Staff
Altro Professionista
Puoi riferire al nuovo "amministratore" che se esiste valida nomina e sua espressa accettazione...la sua carica è effettiva e non può sottrarsi a quanto prevede la Legge.
Posso comprendere la "ritrosia" nel dover accettare la "patata rovente"...ma comunque egli non avrebbe colpe per eventuali inadempienze o irregolarità commesse dal predecessore ma se ne assumerebbe qualora non svolgesse il compito per il quale è stato appena nominato.
Egli può benissimo tenere momentaneamente separte le gestioni finchè non viene approvato il Bilancio di gestione precedente.

Non hai psiegato se vi sia stata consegnata quantomeno Bozza del Bilancio.
In mancanza e visto che sei "parte in causa" (pur senza colpe visto il mancato inserimento in ordine del giorno) andate dal "vecchio" insieme pretendendo tutte le documentazioni e preavvisando che vi riservate eventuali azioni di rivalsa per i mancati adempimenti.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità
Alto