• CondominioPro.it è il primo forum italiano esclusivamente dedicato agli Amministratori di Condominio alle Imprese e ai Condòmini.

    Su CondominioPro puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti aprendo discussioni e trovare modulistica per il Condominio.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Paoletto

Nuovo Iscritto
Condòmino proprietario
Salve,
le amministrazioni passate e nuove non hanno mai rilasciato certificazioni utili alle detrazioni per i lavori fatti sullle parti comuni perchè "di modeste entità".
Sono l'unico nel condominio che sembra avere a cuore la questione.
A me pare che le seguenti voci iscritte a bilancio potessero dar luogo a detrazioni.

a) manutenzione ordianria ascensore/impianto termico;
b) manutenzione straordinaria ascensore/impianto termico (sost.ne elementi);
c) Intervento tecnico Pulsantiera Citofono;
d) Certificazione e collaudo IMQ impianto ascensore;
e) Intervento portone androne (sost.ne molla);

Penso che il fatto che possano costituire una detrazione di modesta entità debba essere il singolo condòmino a deciderlo non l'amministratore (e la maggioranza che lo sostiene) e che questi sia obbligato a fare tutte le operazioni del caso e rilasciare le certificazioni.
Che ne pensate?
 

Dimaraz

Moderatore
Membro dello Staff
Altro Professionista
Che tu pensi troppo.
Se non spieghi dettagliatamente lavori e spesa ma sopratutto in quanti condòmini siete diventa arduo darti risposta.

A ritroso:

e) la sostituzione di una molla di chiusura non è atta ad ottenere il bonus (dovevate sostituire l'intero portone).

f) Non usufruibile se impianto già esistente

c)Idem punto e)

punti a) e b) servirebbero ulteriori delucidazioni.

Tieni comunque presente che l'amministratore può lecitamente chiedere sia pagata la sua prestazione per produrre la certificazione...ma tutto l'iter (fin dalla commissione dei lavori) deve seguire le norme di Legge
Se gli importi sono esigui e/o divisi fra molti diventa antieconomico.
 

bastimento

Membro Ordinario
Condòmino proprietario
Riconosco non essere pertinente, ma questa domanda mi ha fatto ricordare un altro caso, che trovavo abbastanza arbitrario.

Mi riferisco alla sostituzione del meccanismo di chiusura di una o più porte di piano: la spesa era stata classificata come manutenzione ordinaria e ripartita secondo i millesimi di gestione: ma poichè l'amministratore faceva come abitudine/tradizione il prospetto di riparto esteso anche agli inquilini, aveva incluso questa voce tra le spese di proprietà, equiparandole ad una riparazione straordinaria.

Al di la della cifra risultante, per certi versi mi sembrava contraddittorio.
 

Paoletto

Nuovo Iscritto
Condòmino proprietario
Vi ringrazio delle risposte anche se con ritardo.
Per @Diramaz non è che pesno troppo ma il fatto che da quando c'è un nuovo amministratore (interno) facciamo un sacco di spese straordinarie e non ci rilascia le certificazioni per ottenere alcuna detrazione.
 

Dimaraz

Moderatore
Membro dello Staff
Altro Professionista
Se è un "interno" dovreste aver ancora meno remore a chiedere.

Resta comunque valido quanto detto.
Fino a certi importi la detrazione potrebbe essere antieconomica.

In ogni caso deve essere l'assemblea (maggioranza) a decidere sul merito.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità
Alto