• CondominioPro.it è il primo forum italiano esclusivamente dedicato agli Amministratori di Condominio alle Imprese e ai Condòmini.

    Su CondominioPro puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti aprendo discussioni e trovare modulistica per il Condominio.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

marcomila

Nuovo Iscritto
Condòmino proprietario
Buongiorno, volevo farvi una domanda.
io abito in un condominio con 4 appartamenti.
Al piano terra, in pratica nell'androne, unico punto di accesso alle scale, ci sono dei locali appartenenti alla chiesa.
Spesso fanno manifestazioni pubbliche utilizzando i loro locali, con invasione senza controllo di tanta gente naturalmente sconosciuta e senza controllo, con io che a volte mi trovo quasi nell'impossibilità di rientrare senza chiedere permesso, io mi oppongo ma ho deciso di farmi aiutare da un legale per far scrivere quali sono le cose che per legge si possono fare e quali no.
- mi posso opporre?
- ma gli eventi considerati pubblici non seguono una serie di regole sulla sicurezza da rispettare?tipo la capienza del posto, vie di fuga, assicurazioni ecc?
- essendo l'unico punto di accesso l'androne, è possibile svolgere li tutte quelle attività senza l'autorizzazione degli altri condòmini?so che la legge dice che tutti possono utilizzarla senza modificarne la destinazione d'uso... ma in quel caso passa da punto di accesso e passaggio a locale per party, perdendo la funzione primaria a discapito della sicurezza e privacy degli altri.

Grazie per le eventuali risposte!
buona giornata
 

Franci63

Membro Junior
Condòmino proprietario
Ti puoi opporre a che usino gli spazi condominiali impedendone il normale uso a te a agli altri , secondo destinazione.
Certo in un androne non si possono fare feste, o permanere più che per il tempo necessario ad entrare e uscire.
Potresti anche pensare , se non lo avete, a far predisporre un regolamento condominiale che definisca e regoli l’uso degli spazi comuni, vietando esplicitamente la sosta nell’androne (come spesso scritto nei regolamenti) facendolo approvare in assemblea, se anche altri condòmini sono della tua idea.
Penso che l’avvocato ti saprà ben consigliare, ma se sei solo tu a lamentarti, forse meglio sopportare e non inimicarsi tutti gli altri.
 

Gianco

Membro Junior
Geometra
I locali appartenenti alla chiesa con la loro destinazione d'uso sono compatibili con l'attività che vi si svolge? Certamente l'androne, spazio comune, non è utilizzabile per l'assembramento di persone ma è totalmente utilizzabile per il transito. Tanto meno si può stazionare accomodati su delle sedie o panche amovibili.
 

marcomila

Nuovo Iscritto
Condòmino proprietario
Ti puoi opporre a che usino gli spazi condominiali impedendone il normale uso a te a agli altri , secondo destinazione.
Certo in un androne non si possono fare feste, o permanere più che per il tempo necessario ad entrare e uscire.
Potresti anche pensare , se non lo avete, a far predisporre un regolamento condominiale che definisca e regoli l’uso degli spazi comuni, vietando esplicitamente la sosta nell’androne (come spesso scritto nei regolamenti) facendolo approvare in assemblea, se anche altri condòmini sono della tua idea.
Penso che l’avvocato ti saprà ben consigliare, ma se sei solo tu a lamentarti, forse meglio sopportare e non inimicarsi tutti gli altri.
Infatti oppormi è quello che voglio fare,soprattutto per ragioni di sicurezza;
Sto facendo appositamente aiutare da un legale in quanto voglio presentare delle regole che siano in linea con le leggi attuali in materia;
guarda per quanto riguarda chi siamo, il condominio è composto da 5 unità di cui 2 del parroco (con entrate da altro lato indipendente), uno e d'accordo con me anche se non ci vive, mentre l'altra casa è all'asta e nel piano terra ci sono questi 2 famosi locali.
Diciamo che per questa conformazione io non litigherei con nessuno e di fatto non voglio neanche vietare di fare alcune cose che peraltro sono per la comunità.
Vorrei solo regolamentarle in termini di sicurezza, sapere come e quando si fanno visto che sono dentro uno spazio comune che ha, come tu hai detto, il transito delle persone e non è adibita ad area party
 

marcomila

Nuovo Iscritto
Condòmino proprietario
I locali appartenenti alla chiesa con la loro destinazione d'uso sono compatibili con l'attività che vi si svolge? Certamente l'androne, spazio comune, non è utilizzabile per l'assembramento di persone ma è totalmente utilizzabile per il transito. Tanto meno si può stazionare accomodati su delle sedie o panche amovibili.
i locali della chiesa non so... so per certo che l'androne non è idoneo a queste attività(anche per ragioni di sicurezza)
 

Orso bianco

Nuovo Iscritto
Altro Lavoratore
Secondo me, è necessario predisporre un regolamento che ben definisca quello che si può fare e quello che non si può fare negli spazi comuni dell'edificio.
Facciamo un esempio: se il regolamento condominiale non lo impedisce, posso parcheggiare la bicicletta nella corte comune condominiale.
Non impedisco infatti agli altri condòmini di fare uso della corte condominiale, per attraversarla oppure per parcheggiare l'auto.
Né tanto meno, cambio la destinazione d'uso, per avere parcheggiato momentaneamente una bici ...


Esattamente come il condòmino che organizza un rinfresco nell'androne condominiale, per il suo compleanno, non impedisce agli altri condòmini di attraversare l'androne per recarsi nella loro abitazione, né modifica la destinazione d'uso, per un party di 60 minuti !
Come specificato nella suddetta consulenza giuridica on line, soltanto il regolamento condominiale potrebbe impedire inequivocabilmente di organizzare un buffet nell'androne condominiale. Non penso che l'articolo 1102 del codice civile, possa applicarsi al caso in questione ...
Fermo restando che colui che organizza il buffet, provvede poi alla pulizia degli spazi comuni ...
Cosa ne pensate ?
 

marcomila

Nuovo Iscritto
Condòmino proprietario
Secondo me, è necessario predisporre un regolamento che ben definisca quello che si può fare e quello che non si può fare negli spazi comuni dell'edificio.
Facciamo un esempio: se il regolamento condominiale non lo impedisce, posso parcheggiare la bicicletta nella corte comune condominiale.
Non impedisco infatti agli altri condòmini di fare uso della corte condominiale, per attraversarla oppure per parcheggiare l'auto.
Né tanto meno, cambio la destinazione d'uso, per avere parcheggiato momentaneamente una bici ...


Esattamente come il condòmino che organizza un rinfresco nell'androne condominiale, per il suo compleanno, non impedisce agli altri condòmini di attraversare l'androne per recarsi nella loro abitazione, né modifica la destinazione d'uso, per un party di 60 minuti !
Come specificato nella suddetta consulenza giuridica on line, soltanto il regolamento condominiale potrebbe impedire inequivocabilmente di organizzare un buffet nell'androne condominiale. Non penso che l'articolo 1102 del codice civile, possa applicarsi al caso in questione ...
Fermo restando che colui che organizza il buffet, provvede poi alla pulizia degli spazi comuni ...
Cosa ne pensate ?
Diciamo che non parliamo solo di party di 60 minuti... ti faccio un esempio accaduto domenica... noi proprio di fronte abbiamo una chiesa e ci sono state le cresime...
Con portone aperto per preparare delle cose che dovevano preparare, inizia la funzione religiosa e nell'androne di casa, con porta palancata, decine di persone sconosciute che bivaccavano... io non sono neanche sceso per non in****armi e dover chiedere permesso... questa è una situazione che si presenta ogni volta che c'è una messa o funzione religiosa...ed io mi sono scocciato
 

Franci63

Membro Junior
Condòmino proprietario
Diciamo che non parliamo solo di party di 60 minuti... ti faccio un esempio accaduto domenica... noi proprio di fronte abbiamo una chiesa e ci sono state le cresime...
Con portone aperto per preparare delle cose che dovevano preparare, inizia la funzione religiosa e nell'androne di casa, con porta palancata, decine di persone sconosciute che bivaccavano... io non sono neanche sceso per non in****armi e dover chiedere permesso... questa è una situazione che si presenta ogni volta che c'è una messa o funzione religiosa...ed io mi sono scocciato
Ci credo che ti sei scocciato...
Spero proprio che l’avvocato ti sia di aiuto per risolvere civilmente il problema.
Facci sapere, se avrai voglia, e in bocca al lupo !
 

Gianco

Membro Junior
Geometra
Ringrazia che non sono di altra religione d'importazione che t'invaderebbero tutto l'androne, intoccabili durante la funzione.
 

marcomila

Nuovo Iscritto
Condòmino proprietario
Ringrazia che non sono di altra religione d'importazione che t'invaderebbero tutto l'androne, intoccabili durante la funzione.
posso garantirti che non conta la religione in cui si crede, ma il rispetto che si ha del prossimo... e purtroppo nel mio caso di rispetto ne vedo pochissimo. quando si va a messa, la messa è in chiesa! non dentro l'androne di un palazzo!!ma poi fosse solo quello... feste pubbliche all'interno con gente che entra ed esce indisturbata, senza poi dimenticare i problemi legati alla sicurezza e l'idoneità della struttura e delle limitate vie di fuga... ma se si fa male qualcuno??? neanche l'assicurazione abbiamo del fabbricato.
Purtroppo se non risolviamo con degli accordi civili si convivenza mi troverò costretto a percorrere vie legali (ed anche in questo caso non cambierebbe nulla secondo me).
l?unica soluzione è...piazzo la mia auto all'interno, a costo di noleggiarne una per andare a lavorare, e finisce sta storia!!!! così alla fine un accordo lo si trova sono certo
 

Gianco

Membro Junior
Geometra
Comunque io farei una visura catastale per capire che destinazione hanno quei locali e magari l'amplierei all'ufficio tecnico comunale per conoscere la loro destinazione d'uso. Ma perché non accedono dall'ingresso diretto, forse è poco pratico?
 

marcomila

Nuovo Iscritto
Condòmino proprietario
Comunque io farei una visura catastale per capire che destinazione hanno quei locali e magari l'amplierei all'ufficio tecnico comunale per conoscere la loro destinazione d'uso. Ma perché non accedono dall'ingresso diretto, forse è poco pratico?
guarda di fatto l'unico accesso ai loro locali è l'androne, si trovano proprio all'ingresso del palazzo. quella della destinazione di uso la faccio fare... perchè dici se sono accatastate come abitazione non possono farlo?
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità
Alto