• CondominioPro.it è il primo forum italiano esclusivamente dedicato agli Amministratori di Condominio alle Imprese e ai Condòmini.

    Su CondominioPro puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti aprendo discussioni e trovare modulistica per il Condominio.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Angelo Palladin

Nuovo Iscritto
Amministratore di Condominio
Spazi comuni atrio scale accesso all’ appartamento;
Nel nostro condominio all'ultimo piano c'è un solo appartamento e un accesso a un lastrico solare privato Io sono il proprietario e durante l'inverno metto a riparo nel atrio scale numerose piante, davanti all'accesso al mio appartamento lasciando libero l'accesso al terrazzo privato (il condòmino mi lascia il permesso il terrazzo lo usa solo d'estate) alcuni inquilini dei piani sottostanti mi hanno contestato l'uso continuo delle parti comuni in realta non do fastidio e non creo ingombri a nessuno. Mi hanno anche detto che le piante creano umidità e quindi danneggiano i muri. Ma non risulta anche perchè di inverno le piante vanno irrigate raramente.
Inoltre le piante creano un bel ambiente che altrimenti sarebbe spoglio posso continuare a portare a riparo le piante oppure no
Grazie Angelo
 

Dimaraz

Moderatore
Membro dello Staff
Altro Professionista
Formalmente puoi usare gl spazi comuni purchè la cosa non sia d' intralcio o ne impedisca il parimento uso agli altri.
Premesso che le piante creano (in quanto organismi) comunque umidità o altri problemi...direi che un conto è aver un paio di piante un altro una "serra" improvvisata.
Meglio se trovi una sistemazione alternativa (magari un box esterno sul terrazzo) piuttosto che fomentare antipatie con gli altri.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Il condòmino del piano di sotto, ha la caldaia che scarica a parete. Io sto al secondo piano, lui al primo, quindi ho una fornace davanti le finestre. Alle mie domande, ho ricevuto risposte diverse e contrarie. Chi mi dice che alle caldaie a condensazione è permesso lo scarico a parete, e chi mi dice che sono quasi 10 anni che la legge vuole che si portino i fumi al tetto.Mi aiutate a capire?
Manuela
UBIQUITA' IMMOBILIARE
ovvero: stesso immobile, due condomìni

Ho acquistato un laboratorio ricavato dalla ristrutturazione di una officina meccanica e ho scoperto che il medesimo sub si trova inserito in due diversi condòmini confinanti, costretto a pagare spese duplicate.
Esistono analoghi casi di “ubiquità immobiliare”? Ovvero: può uno stesso sub essere contemporaneamente inserito in due diversi condòmini?
Alto