• CondominioPro.it è il primo forum italiano esclusivamente dedicato agli Amministratori di Condominio alle Imprese e ai Condòmini.

    Su CondominioPro puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti aprendo discussioni e trovare modulistica per il Condominio.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Dosana66

Nuovo Iscritto
Inquilino / Conduttore
Buongiorno ,una settimana fa la mia vicina di pianerottolo, visto il menefreghismo degli altri condòmini ,(premetto condominio di due piani composto da 5 appartamenti e 4 fondi di cui 2 commerciali)ha chiamato i vigili del fuoco per rimettere a posto delle tegole che erano scivolate di circa 30cm piegando la grondaia ed alcuni pezzi di cornicione marciò che poteva far male a qualcuno .Tolto il pericolo ha fatto fare un'ordinanza hai vigili per rifare il tetto a detta di loro pericolante ,ora il tetto è diviso in due parti la parte che copre il mio appartamento di 76mq è stato ristrutturato una decina di anni fa ed è stata fatto a soletta con pignatte e tegole l'altra metà che ricopre l'appartamento della mia vicina è in travi di legno listelli e tavelle .Lei ha fatto fare una perizia da un geometra pagato a proprie spese tramite consiglio di un avvocato ,il condominio vuole mettere un geometra proprio ,lei dice che non parteciperà a questa spesa in quanto ha già il suo .Io visto che si deve scoperchiare e fare un ponteggio anche per rimuovere i cornicioni e rifarli dal lato mio insieme alle grondaie volevo fare l'impermeabilizzazione visto che a suo tempo non è stata fatta ,loro mi hanno detto che se la voglio fare la devi fare a spese mie anche se in casa ho umidità e muffa dovuto proprio a questo ,e così come dicono loro ?
 

Dimaraz

Moderatore
Membro dello Staff
Altro Professionista
Tante questioni mischiate fra loro.

Siete un Condominio e il tetto solitamente è bene comune.
Tu però parli di "parti" diverse e che qulelo sopra la tua verticale è già stato sistemato.
Serve stabilire se siano semplicemente 2 falde della stessa struttura o effettivamente elementi che ricoprono blocchi edificio diversi (condominio parziale).

Nel primo caso servirà decisione assembleare che può scegliere un tecnico (geometra) per redigere un capitolato lavori.
Anche l'impermeabilizzazione del tetto sovrastante la tua area potrà essere inserita, se la maggioranza voterà in tal senso... e tutti pagheranno in base ai millesimi
La signora che già ha scelto un suo tecnico dovrà pagare in quota anche quello del Condominio.

Se invece l'edificio è in 2 blocchi allora le questioni si complicano e vanno divise le 2 sezioni permanendo sempre l'obbligo di una decisone assembleare dove i singoli partecipano in senso "verticale".
 
Ultima modifica:

Dosana66

Nuovo Iscritto
Inquilino / Conduttore
Tante questioni mischiate fra loro.

Siete un Condominio e il tetto solitamente è bene comune.
Tu però parli di "parti" diverse e che qulelo sopra la tua verticale è già stato sistemato.
Serve stabilire se siano semplicemente 2 falde della stessa struttura o effettivamente elementi che ricoprono blocchi edificio diversi (condominio parziale).

Nel primo caso servirà decisione assembleare che può scegliere un tecnico (geometra) per redigere un capitolato lavori.
Anche l'impermeabilizzazione del tetto sorastante la tua area potrà essere inserita, se la maggioranza voterà in tal senso.. e tutti pagheranno in base ai millesimi
La signora che già ha scelto un suo tecnico dovrà pagare in quota anche quello del Condominio.

Se invece l'edificio è in 2 blocchi allora le questioni si complicano e vanno divise le 2 sezioni permanendo sempre l'obbligo di una decisone assembleare dove i singoli partecipano in senso "verticale".
Allora mi spiegò meglio ,l'edificio è disposto su due piano con un'unico accesso con vano scale e pianerottoli ai piani che consentono l'ingresso a destra ed a sinistra ai 5 appartamenti ,quindi unica unita immobiliare con copertura del tetto divisa in una parte ristrutturata e una no
 

Dosana66

Nuovo Iscritto
Inquilino / Conduttore
Vorrei sapere inoltre visto che il godimento delle migliorie giovano poco al mio godimento e comunque ho già sentito gli altri condòmini e mi hanno detto che visto che loro hanno messo in vendita non sono interessati al l'impermeabilizzazione del tetto dal lato mio anche se ho myffa ed umidità in casa e se lo voglio fare devo farlo a spese mie ,è vero che i fondi commerciali pagano di più e chi sta a tetto paga meno ?Come funziona la divisione delle spese ?Grazie e mi scusò per le troppe domande
 

Dimaraz

Moderatore
Membro dello Staff
Altro Professionista
Assodato che siete un Condominio...e che (in teoria) dovrebbe esserci un amministratore che regola tutte queste questioni...qualsiasi spesa sul tetto "unico" si paga fra tutti su base millesimale.
Qualora non esistesse una tabella millesimale dovrete adottare un criterio "proporzionale" al valore delle unità...salvo non esista un Regolamento di Condominio di tipo Contrattuale che già disponga sul caso.

La muffa/umidità potrebbe anche non essere causata da problemi di infiltrazione...ma dovuta ad altri fattori (abitudini di vita , scarsa ventilazione, scarichi delle grondaie otturati, etc. etc.) che è difficile valutare dal web.
Solitamente è chi stà a tetto che paga di più (proporzionalmente alla superficie).
 

Dosana66

Nuovo Iscritto
Inquilino / Conduttore
Assodato che siete un Condominio...e che (in teoria) dovrebbe esserci un amministratore che regola tutte queste questioni...qualsiasi spesa sul tetto "unico" si paga fra tutti su base millesimale.
Qualora non esistesse una tabella millesimale dovrete adottare un criterio "proporzionale" al valore delle unità...salvo non esista un Regolamento di Condominio di tipo Contrattuale che già disponga sul caso.

La muffa/umidità potrebbe anche non essere causata da problemi di infiltrazione...ma dovuta ad altri fattori (abitudini di vita , scarsa ventilazione, scarichi delle grondaie otturati, etc. etc.) che è difficile valutare dal web.
Solitamente è chi stà a tetto che paga di più (proporzionalmente alla superficie).
Un'ultima domanda come si calcolano i millesimi del condominio visto che nella documentazione chei hanno consegnato 5anni fa quando ho acquistato non c'è niente di scritto a riguardo ed a chi la devo richiedere o come fare per averla ,riguarda il comune ? Grazie
 

Dimaraz

Moderatore
Membro dello Staff
Altro Professionista
La Tabella Millesimale solitamente è predisposta dal costruttore originario...o in mancanza su delibera assembleare ed in entrambi i casi su opera di un tecnico professionista.
Essa deve far parte integrante dei documenti condominiali.
In mancanza l'amministratore (o chi per esso) potrà comunque ripartire le spese in modo proprozionale nel rispetto dei criteri di Legge e/o di Regolamento Condominiale.
 
Ultima modifica:

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Messaggi da Leggere

Alto