• CondominioPro.it è il primo forum italiano esclusivamente dedicato agli Amministratori di Condominio alle Imprese e ai Condòmini.

    Su CondominioPro puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti aprendo discussioni e trovare modulistica per il Condominio.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Francesca

Membro Junior
Amministratore di Condominio
Buonasera,
avrei bisogno di un vostro parere;
Abito in una cascina ristrutturata, siamo 37 condòmini, ed è un supercondominio ripartito in modo particolare.. ma il punto è questo: i box sono staccati dall'unità abitativa ed hanno un tetto loro.
La domanda è: se alcuni proprietari di box hanno problemi di infiltrazioni dalle tegole dobbiamo partecipare alle spese tutti o possono rifarsi la loro porzione di tetto privatamente?
Ho letto qualcosa nell'articolo 1123 del codice civile e l'ho riferito all'amministratore un paio di mesi fa, il quale mi disse che avrebbe chiesto alla sua associazione... ed oggi ancora mi ha detto che non ha chiesto.
Preciso che un condòmino parecchio solerte si è preoccupato di fare il capitolato per poter far fare dei preventivi di spesa che variano da 60.000 euro ai 105.000!
Ringrazio chi vorrà aiutarmi a capire cosa dice la legge perché onestamente per me è una spesa troppo onerosa ed oltretutto non ho nemmeno il problema nei box.....
Buona serata a tutti :)
Francesca

P.s. io avevo scritto che sono un condòmino.... come posso modificarlo visto che mi è uscito hce sono amministratore? Grazie, scusate ma sono nuova...
 

Francesca

Membro Junior
Amministratore di Condominio
Grazie per la risposta ma... anch'io ho il box solo che non ho alcun problema . Devo partecipare alle spese lo stesso? Il tetto è unico x tutti i box... ma sapevo che se i box sono staccati dall'unità abitativa forse nn dovevo. Ho interpretato male?
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Il condòmino del piano di sotto, ha la caldaia che scarica a parete. Io sto al secondo piano, lui al primo, quindi ho una fornace davanti le finestre. Alle mie domande, ho ricevuto risposte diverse e contrarie. Chi mi dice che alle caldaie a condensazione è permesso lo scarico a parete, e chi mi dice che sono quasi 10 anni che la legge vuole che si portino i fumi al tetto.Mi aiutate a capire?
Manuela
UBIQUITA' IMMOBILIARE
ovvero: stesso immobile, due condomìni

Ho acquistato un laboratorio ricavato dalla ristrutturazione di una officina meccanica e ho scoperto che il medesimo sub si trova inserito in due diversi condòmini confinanti, costretto a pagare spese duplicate.
Esistono analoghi casi di “ubiquità immobiliare”? Ovvero: può uno stesso sub essere contemporaneamente inserito in due diversi condòmini?
Alto