• CondominioPro.it è il primo forum italiano esclusivamente dedicato agli Amministratori di Condominio alle Imprese e ai Condòmini.

    Su CondominioPro puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti aprendo discussioni e trovare modulistica per il Condominio.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Frapoli

Membro Ordinario
Inquilino / Conduttore
Cosa succede nell’ipotesi in cui la nomina di un Rappresentante di supercondomio di uno dei condominii, avvenga con una maggioranza inferiore a quella di legge?
Oltre che può essere imugnato da un condòmino dell’edificio che ha effettuato la nomina, può essere impugnato da un altro Rappresentante in sede assembleare, o da un condòmino di altro edificio appartenente al Supercondominio?
Grazie
 

Dimaraz

Moderatore
Membro dello Staff
Altro Professionista
Cosa succede...
...nulla.
Non hai spiegato i particolari e posto che una delibera può essere impugnata (inutilmente) anche se perfettamente valida...se è stato indicato il candidato che ha ottenuto la maggioranza dei voti seppur non raggiungendo il quorum dei 2/3 come specifica norma ...dubito che un Giudice proceda a revoca (conscio dell'impossibilità si formi una maggioranza superiore)...al più nomina d'ufficio.

Visto che i rappresentanti di Supercondominio possono deliberare solo sulle questioni di ordinaria gestione delle parti comuni bisogna essere dei piantagrane per contestare il vizio dei voti.


può essere impugnato da un altro Rappresentante in sede assembleare, o da un condòmino di altro edificio
No.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Discussioni Simili...

Ultimi Messaggi sui Profili

Che la vita è breve e non serve arrabbiarsi che lo facciano gli altri
Il condòmino del piano di sotto, ha la caldaia che scarica a parete. Io sto al secondo piano, lui al primo, quindi ho una fornace davanti le finestre. Alle mie domande, ho ricevuto risposte diverse e contrarie. Chi mi dice che alle caldaie a condensazione è permesso lo scarico a parete, e chi mi dice che sono quasi 10 anni che la legge vuole che si portino i fumi al tetto.Mi aiutate a capire?
Manuela
Alto