• CondominioPro.it è il primo forum italiano esclusivamente dedicato agli Amministratori di Condominio alle Imprese e ai Condòmini.

    Su CondominioPro puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti aprendo discussioni e trovare modulistica per il Condominio.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

DFMcondomini

Membro Ordinario
Amministratore di Condominio
In un condominio il lastrico solare dell’attico è diviso su tre proprietari. Tali porzioni sono divise tra di loro da una cancellata in ferro alta circa 1,60 m. La proprietaria della porzione centrale, per avere più privacy, vuole mettere, fissandoli a quelli già esistenti, ulteriori separé in legno grigliato e frangivento (vedi figura) da giardino più alti di quelli già esistenti di circa 10 cm. da ambo i lati. Domanda: è possibile fare questo? Se è sì, deve chiedere l’autorizzazione al condominio?


Spero di essere stato chiaro.


Cordiali saluti
 

bastimento

Membro Ordinario
Condòmino proprietario
Premesso che la figura non si vede, credo ci siano due opposte esigenze: la riservatezza ed il diritto di veduta laterale dei singoli.

Poichè la più "danneggiata" a parer mio sarebbe proprio la proprietaria centrale (si chiuderebbe in una scatola), io non ne farei un casus belli.
 

Dimaraz

Moderatore
Membro dello Staff
Altro Professionista
Non servono delibere o "permessi" assembleari...ma verifica delle norme locali.

Che sia porzione di attico oppure di giardino al piano terra nulla cambia.

Ps.
Trovo pretestuoso invocare "privacy" in aree aperte....allora deve far chiudere anche lo "spazio aereo".
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Il condòmino del piano di sotto, ha la caldaia che scarica a parete. Io sto al secondo piano, lui al primo, quindi ho una fornace davanti le finestre. Alle mie domande, ho ricevuto risposte diverse e contrarie. Chi mi dice che alle caldaie a condensazione è permesso lo scarico a parete, e chi mi dice che sono quasi 10 anni che la legge vuole che si portino i fumi al tetto.Mi aiutate a capire?
Manuela
UBIQUITA' IMMOBILIARE
ovvero: stesso immobile, due condomìni

Ho acquistato un laboratorio ricavato dalla ristrutturazione di una officina meccanica e ho scoperto che il medesimo sub si trova inserito in due diversi condòmini confinanti, costretto a pagare spese duplicate.
Esistono analoghi casi di “ubiquità immobiliare”? Ovvero: può uno stesso sub essere contemporaneamente inserito in due diversi condòmini?
Alto