• CondominioPro.it è il primo forum italiano esclusivamente dedicato agli Amministratori di Condominio alle Imprese e ai Condòmini.

    Su CondominioPro puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti aprendo discussioni e trovare modulistica per il Condominio.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

sawyer

Nuovo Iscritto
Altro Lavoratore
Buongiorno, da poco il nostro nuovo amministratore ha rifatto i calcoli dei millesimi della palazzina (600€ in nero) in cui vivo..palazzina di due piani collegata a un' altra palazzina di proprietà di una sola famiglia (ROSSI).
Questa seconda palazzina ha in comune con la mia solo il tetto delle scale in quanto per accedere a 2 dei suoi appartamenti può farlo sia tramite la sua palazzina in Via A. e sia tramite la mia palazzina in Via C. mentre per per gli altri 2 può farli solo dal mio condominio (evidenziato in grigio scuro le celle a cui è stato dato il valore di 0.50 anziché 1).
Ho chiesto all'amministratore se gentilmente poteva fornirmi il file di excel dei calcoli ma non ha voluto..
Quello di cui avrei bisogno sarebbe conoscere la formula che in base alle varie celle porta al totale dei millesimi evidenziati in foto.
Ho chiesto all'amministratore il file con le formule ma non vuole farcelo avere, lo so dovrei insistere ma sono settimane che lo faccio..per cui vorrei poterci arrivare da solo.

Se vi servono altre info chiedete pure.

Grazie a chiunque mi aiuterà
 

Allegati

  • millesimi.jpg
    millesimi.jpg
    134,7 KB · Visite: 13

Dimaraz

Moderatore
Membro dello Staff
Altro Professionista
da poco il nostro nuovo amministratore ha rifatto i calcoli dei millesimi della palazzina (600€ in nero

Inutile citarti i criteri che sono utilizzati per redigere una Tabella Millesimale.... perché non esiste un dogma su come debbano essere determinate (10 professionisti facile che producano 10 risultati diversi).

Trovo strano che un amministratore decida in piena autonomia di far rifare la Tabella...non è nelle sue facoltà ma solo su sollecitazione di qualcuno o dopo delibera.

Se poi si afferma di pagamento in "nero" scatta automatico il pensiero che si sia conniventi/complici.

Se ritieni tale Tabella errata devi impugnarne la delibera di approvazione.
Se sei onesto sporgi denuncia per evasione fiscale.
 

sawyer

Nuovo Iscritto
Altro Lavoratore
Si mi è stato spiegato che va ad interpretazione etc...e che appunto non tutti i professionisti tirerebbero fuori la stessa tabella.

Richiedendo fattura, parte di questi 600€ quindi potremmo recuperarli con il 770 che fa l'amministratore ogni anno giusto? Correggetemi se sbaglio.

Per il resto adesso vedo cosa fare, a me però quello che interessava al di la di tutto era sapere che formula ha usato utilizzando le varie celle per arrivare ai millesimi.
Al di la che siano sbagliati etc, non è questo il punto...volevo solo chiedervi vista la vostra esperienza che calcoli si fanno per arrivare ai valori in verde.
Nessuno sa dirmi come ha fatto?
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Che la vita è breve e non serve arrabbiarsi che lo facciano gli altri
Il condòmino del piano di sotto, ha la caldaia che scarica a parete. Io sto al secondo piano, lui al primo, quindi ho una fornace davanti le finestre. Alle mie domande, ho ricevuto risposte diverse e contrarie. Chi mi dice che alle caldaie a condensazione è permesso lo scarico a parete, e chi mi dice che sono quasi 10 anni che la legge vuole che si portino i fumi al tetto.Mi aiutate a capire?
Manuela
Alto