• CondominioPro.it è il primo forum italiano esclusivamente dedicato agli Amministratori di Condominio alle Imprese e ai Condòmini.

    Su CondominioPro puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti aprendo discussioni e trovare modulistica per il Condominio.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Administrator

Membro Junior
Ingegnere
Nella redazione delle tabelle millesimali si usano diversi coefficienti che tendono a valorizzare i diversi aspetti delle proprietà.

Penso che i più usati siano i coefficienti di: uso/utilizzo, piano, esposizione, luminosità, orientamento, destinazione.

Il mio dubbio, derivante da diversi calcoli trovati da redattori diversi, è la definizione dei due coefficienti di destinazione e di utilizzo.

Secondo me il coefficiente di utilizzo dovrebbe essere applicato sui vari ambienti dell'appartamento (cioè camera, bagno, entrata, balcone, pertinenza, ecc.) , mentre il coefficiente di destinazione dovrebbe valorizzare la destinazione d'uso (alloggio, negozio, cantina, garage). Qual è il vostro parere e si potrebbe avere un riferimento valido per questi 2 coefficienti ?
 

Dimaraz

Moderatore
Membro dello Staff
Altro Professionista
Non esiste "norma imperativa" sui criteri per determinare i valori millesimali.
 

Administrator

Membro Junior
Ingegnere
certo questo è ovvio. Ma guardando le varie relazioni si trovano delle basi comuni, direi quasi standard de facto. La confusione è per i due coefficienti citati e quindi chiedevo il parere o la modalità con cui si agiva su tali coefficienti.
 
U

Utente Cancellato 1118

Ospite
Per orientarti puoi leggerti questa circolare: Circolare 26 MARZO 1966 N. 12480 del Ministero dei LL.PP.
 

Administrator

Membro Junior
Ingegnere
Ringrazio tutti quelli che mi hanno dato una mano. Ora ho le idee chiare. Ancora una domanda .... Uno dei proprietari vuole inserire la nuova tabella millesimale, dovuto ad una vendita del condominio ai singoli proprietari, nell'atto notarile, in modo che venga siglata dal notaio.
Ma è consigliato rivolgersi al notaio per questo ?
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità
Alto