• CondominioPro.it è il primo forum italiano esclusivamente dedicato agli Amministratori di Condominio alle Imprese e ai Condòmini.

    Su CondominioPro puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti aprendo discussioni e trovare modulistica per il Condominio.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.

Dimaraz

Moderatore
Membro dello Staff
Altro Professionista
Secondo me in questo contesto dovrebbero comparire dei consigli, delle opinioni tecniche, dei giudizi propri legali, non delle opinioni personali sull'operato di chi non si conosce.
Sono rimasta amareggiata
Mi spiace per le tue sensazioni ...ma anche per le tue considerazioni.

Se tu pensi di essere "assennata" solo perché ti basi su una presunta differenza anagrafica commetti lo stesso errore di quando attribuisci una conoscenza superiore a "laureati" che disquisiscono su materie solo marginalmente inerenti al loro dottorato.

Non manco di rispetto a chi "combatte e lo ha sempre fatto contro la morte" ...ma non attribuisco a costoro nessun merito ulteriore rispetto a qualsiasi altro lavoratore sia esso un manovale o un impiegato od un Vigile del Fuoco.
Restano tutte persone che hanno scelto di svolgere per passione o per convenienza una "mansione" nella vita.

Potrò sembrare cinico e rude...ma dico quello che penso e ne ho facoltà e diritto al pari di chiunque esprime le proprie opinioni in modo civile.
Io non mi presento con alcuna laurea...ma credimi che spesso e volentieri (specie con le generazioni successive) ho risolto problemi dichiarati irrisolvibili ed ho dimostrato a tanti "pavoni" la loro incompetenza.

Quanto alle tue "esperienze" con malati o dirette...non pensare di avere l'esclusiva...tutti (e certamente il sottoscritto) può contrapporne di medesime e diverse anche in numero maggiore..


Quanto al "virus" permango della mia idea e sposo la linea del premier britannico:
il contagio è inevitabile (dovevano pensarci prima) e i rimedi ora in atto sono dei palliativi.
Chi è predestinato a morire morirà...gli altri ne usciranno più forti...è una legge della Natura.

Natura che l'uomo pensa di piegare ai propri interesssi ...ma che prima o poi presenta il conto.
Siamo una società ipocrita dove si lamenta del progressivo invecchiamento della popolazione (che determinerà una maggior percentuale di decessi) ma si fa di tutto per proseguire in tal senso.

E quel che peggio ci facciamo imbonire da incapaci dal girovita eccessivo che ti impongono sempre e comunque nuovi "debiti" per manterenere la disparità di cui godono.

Ora perdona la "violenza"...ma non sono del giusto umore: ho lavorato per riunire dopo svariati decenni, i 31 di una classe di "giovani audaci" ...e giusto ierisera ho saputo che 1 non lo rivedremo più.
 

bastimento

Membro Ordinario
Condòmino proprietario
Anch’io ti devo un chiarimento ed un commento.
Noncondivido Anch’io certi atteggiamenti “muscolari” è tanto meno certo neo darwinismo esibito da chi competenza epidemiologica non ne ha.
Così come non imputo a chi ci governa colpe che non può avere.
Ma tornando al punto, la mia risposta in relazione alle radiazioni voleva rasserenarti. Non per sottovalutazione: sia che si valutino gli effetti del Coronavirus sia quelli delle radiofrequenze, bisogna attenersi a studi scientifici seri e documentati. Sulle seconde non c’è alcuna evidenza statistica sulla dannosità, sul primo dovremo aspettare.
Nel frattempo, calma e gesso, e su col morale. Alla nostra età, dovremmo essere ormai tutti ricchi di .... esperienze.
 

bianca maria bianchi

Membro Ordinario
Condòmino proprietario
Purtroppo non condivido ciò che pensi Diramaz! Non ho mai considerato "il possesso di un pezzo di carta" come prova di maggiori capacità infatti un titolo di studio si può anche comprare. Ho 71 anni e quando ero una ragazzina si andava al Sud per riuscire a passare l'esame di terza Media!
Non io che però ho dovuto sostenere l'esame di terza elementare + quello di quinta nonché quello di "ammissione alle Medie", con il "Latino" da subito, per non andare all'Avviamento Professionale!!!
Nell' arco degli anni ho incrociato tante persone che andavano avanti grazie all'esborso di soldi da parte dei genitori... L' Intelligenza è difficile da misurare ed i buoni voti non sempre corrispondono alle reali capacità di un essere pensante.
Però non mi permetto di giudicare il Valore delle persone se non le conosco, e poi neanche dopo che le ho conosciute, non mi ritengo all'altezza.
Non mi permetto di pronunciare responsi senza avere gli elementi per farlo!!! Non mi ritengo così importante e/o autorevole!!
In quanto ai 31 Giovani Audaci, io ho cominciato a riunirli (24 solo) nel 1987 e, a parte uno morto nel 71 in un incidente, ne abbiamo persi altri "5" per malattie oncologiche ma non per questo me la prendo con chi non c'entra o sfogo la mia rabbia con i partecipanti a questa chat che ho sempre pensato dovesse essere per problemi di Condominio.
Mi scuso con tutti per lo sfogo e con questo chiudo questa nostra diatriba che ritengo molto inopportuna.
Buon Autoisolamento

Bianca Maria Bianchi
 

Dimaraz

Moderatore
Membro dello Staff
Altro Professionista
Purtroppo non condivido ciò che pensi Diramaz! Non ho mai considerato "il possesso di un pezzo di carta" come prova di maggiori capacità infatti un titolo di studio si può anche comprare. Ho 71 anni e quando ero una ragazzina si andava al Sud per riuscire a passare l'esame di terza Media!
Beh...hai uno strano modo di non condividere il mio pensiero visto che poi esprimi lo stesso concetto: tanti si fregiano di un titolo che presupporrebbe conoscenza di una materia...ma poi se ne escono con affermazioni contrarie a quello che viene considerato la "verità".

Se poi conti che adesso ci vanno per ottenere la Laurea che non riescono a conseguire qui...ti ho detto tutto.

Questo non significa colpevolizzare tutta una categoria ma giudicare certamente una persona nel limite del concetto espresso.
Non conosco il tuo "vicino oncologo" e potrebbe essere il miglior medico che un paziente possa auspicarsi...ma questo non significa che sia qualificato per sapere se e quali "onde radio" creino danni o predispongano al cancro.
Lui studia come curare ma non fa alcuna ricerca sugli effetti di ciò che costituisce causa.

Potrebbe anche essere che tali onde siano nocive, ed è pur lecito supporre che in nome di nemmeno celati interessi economici (il Dio denaro) certe "verità" vengano taciute o minimizzate (non immagini quante volte accade) ma ti posso assicurare che comunque la sua affermazione è fuori da ogni canone fisico: meglio sulla testa che difronte.

Ps.
Io non me la sono presa con alcuno...tanto meno con il tuo oncologo... ma sono libero di "qualificare" ed esprime la mia opinione su ciò che mi sottoponi...ed è notorio che non sono un fanatico del "politically correct".
 

bianca maria bianchi

Membro Ordinario
Condòmino proprietario
Il divenire, inteso come mutamento, movimento, scorrere senza fine della realtà, perenne nascere e morire delle cose, è stato uno dei concetti filosofici più importanti ... ==> Eraclito

Poi c'era Parmenide ==> secondo cui esiste solo l’essere (contrario del divenire) e per definizione il non essere non può esistere né venir pensato.

Cioè: il
principio di identità (per il quale ogni cosa è se stessa) ed il principio di non-contraddizione (per il quale è impossibile che una stessa cosa sia e nello stesso tempo non sia ciò che è) sono uno splendido giochino da cui si esce solo dimostrando che, se si nega la Tesi, si giunge ad una conclusione incoerente e contraddittoria quindi la Tesi è vera (che altro non è che dimostrare per assurdo).

Ecco, parlando con te mi vengono in mente queste due correnti filosofiche dove l'una è il contrario dell'altra ma dove, se non presti la "più che massima attenzione" { dove <<più che massima>> non esiste}, finisci nelle sabbie mobili dove più ti muovi più affondi!!!!

Secondo me corriamo su due binari paralleli che come tali per molti non si incontreranno mai, per altri divergono all'infinito, per certuni convergono all'infinito, per taluni si incontrano in "due" punti che sono + o - infinito ... ecc. ecc.

Insomma, non la penso come te, anche se tu affermi il contrario e non giudico nè quelli che possiedono un titolo né gli altri; spero solo che i consigli che trovo in questa chat mi aiutino ad affrontare i vari problemi in maniera costruttiva, perché la "Verità'' non l'ha in tasca alcun essere vivente.... non l'ingegnere, né il Medico, né il Dottore in generale, non io e non tu! A meno che tu, in un delirio di onnipotenza, non credi di possederla???
Nessuno ha affermato "è sicuramente così" ma reputo che l'Oncologo sul Cancro ne sappia sicuramente più di me.

Maggiori sono le mie conoscenze e più sono le probabilità di agire in modo corretto.
Poi se in un domani salta fuori una diversa interpretazione non mi interessa, forse non sarà un mio problema....
Grazie a te sto rispolverando concetti non proprio digeriti ma solo ruminati! Non importa, e sai, a volte, i nani riescono a guardare in alto, meglio dei giganti... e Davide sconfisse Golia!!!!

Spero che tu non voglia continuare in questa poco piacevole dimostrazione di FORZA, non servirebbe a nulla: i Campi Elettromagnetici per ora non andranno in porto perché finora la gran maggioranza non la vuole.
Vorrei aggiungere una ultima cosa: definire un Oncologo "altre braccia tolte all' agricoltura'' più che non politically correct è mancanza di rispetto

Notte a tutti

Bianca Maria Bianchi
 

Dimaraz

Moderatore
Membro dello Staff
Altro Professionista
Nessuno ha affermato "è sicuramente così" ma reputo che l'Oncologo sul Cancro ne sappia sicuramente più di me
La "filosofia" è come un Giano bifronte... puoi affermare una cosa con una costruzione mentale apparentemente indiscutibile fintanto che ti distacchi dalla realtà...cosi come anche l'opposto.
Peccato che poi quando hai a che fare con la vita reale della Filosofia ci fai lo stesso uso di tanta carta di giornale già letto.

Io tengo ben separato il piano filosofico da quello pratico e materiale.

Se TU sei sicuramente e per tua stessa ammissione meno preparata sull'argomento del tuo "oncologo" ...non significa che valga anche per il sottoscritto che, non per "delirio di onnipotenza", ti ha riportato quello che è affermato dalla maggioranza di chi si occupa della materia e/o da quanto la Fisica ha fissato/dimostrato da centinaia di anni ...e di cui ho certamente più preparazione di quanto lascia intuire l'affermazione del tuo oncologo che avrà altre "competenze".
La "qualifica" che gli ho attribuito è circoscritta alla sola affermazione sulla potenziale pericolosità di una "cella telefonica" sopra la sua testa.

Spero che tu non voglia continuare in questa poco piacevole...
Sei venuta qui a chiedere perché tu non ti ritieni all'altezza di certi argomenti...ma questo non ti autorizza ne a sindacare sulle opinioni espresse ne tantomeno chiedere a chi interviene di censurarsi o di "finirla".
Hai ricevuto risposte univoche da più intervenuti...sei comunque libera di non tenerne conto o anche di non ripeterle ai tuoi comproprietari /condómini (in tal caso deprecabile comportamento).
 

bianca maria bianchi

Membro Ordinario
Condòmino proprietario
"né e né" vogliono l'accento: questo spiegherebbe alcune mie perplessità: forse parliamo due tipi di "Lingua Italiana"...
In quanto ai "più intervenuti", mi sembrano solo due, Francis63 (scusa) non ha aggiunto alcunché, ....
Poi, solo il tuo evidenzia un riconosciuto "delirio di onnipotenza"!!!
Bastimento ha inviato un "Pat Pat" di incoraggiamento, scrivendo umilmente "bisogna attenersi a studi scientifici seri e documentati" ... { a Bastimento🥂🍾🎂 Auguri per ieri! }.

Io ho inviato la tua risposta ai condòmini, scusandomi per il "fuori tema" non pertinente!
Ti assicuro che hanno notato di più la mancanza di educazione contro il medico delle considerazioni fisico/chimiche/sanitarie!!!
Non era quello che volevo ottenere, ma onestà ed umiltà sono anche questo, riferire e non trasfigurare la realtà perché il risultato può essere contrario....
Questo dovrebbe farti pensare, ma so che non lo farai perché non accetti critiche convinto come sei di "POSSEDERE LA VERITÀ".
Ti lascio nella tua esaltazione dove vivi meglio di me che mi pongo sempre tante domande.

Buona serata

Bianca Maria Bianchi
 

Dimaraz

Moderatore
Membro dello Staff
Altro Professionista
parliamo due tipi di "Lingua Italiana"...
In quanto ai "più intervenuti", mi sembrano solo due, Francis63 (scusa) non ha aggiunto alcunché, ....
Poi, solo il tuo evidenzia un riconosciuto "delirio di onnipotenza"!!!...
Quindi io pecco nel criticare una affermazione di un oncologo sulla direttività di un antenna posta sul proprio tetto ...e tu per contrapporti mi correggi degli accenti su una replica fatta dal telefono?

E su questo ti permetti di supporre un mio errato uso del linguaggio tale da trasfigurare la validità delle mie affermazioni?

Bell'esempio di coerenza e civiltà.

Ti avviso che mal digerisco le persone "petulanti"...hai espresso la richiesta di chiudere la diatriba...bene evita di replicare e vai a filosofare con le persone che ti circondano che al sottoscritto non può fregar di meno della considerazione tua o dei tuoi condòmini.

Non ti replico su tutto il resto o potresti scoprire quanto miserrima sei.

E la prossima volta che hai una "questione" da risolvere rivolgiti al tuo oncologo.
 
Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità
Alto