• CondominioPro.it è il primo forum italiano esclusivamente dedicato agli Amministratori di Condominio alle Imprese e ai Condòmini.

    Su CondominioPro puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti aprendo discussioni e trovare modulistica per il Condominio.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Lanati

Membro Ordinario
Condòmino proprietario
Buona sera,

per cortesia, è in atto un tentativo per "farci aggiornare" gli ascensori alle nuove leggi;
fermo rstando il fatto che su quattro scale 2 non hanno aderito conoscendo Leggi e quant'altro, la domanda è: riferendoci a millesimi di proprietà dobbiamo intendere anche box non serviti dagli stessi?
Grazie in antiipo, buona serata.
 

Dimaraz

Moderatore
Membro dello Staff
Altro Professionista
Dipende da cosa precisa il rogito o il regolamento di condominio e la situazione.

Ad esempio il proprietario di un box auto esterno nulla dovrebbe pagare.

Se i box sono interrati e/o raggiunti dall'ascensore allora contribuisce anche il solo proprietario di box.

Questione più "spinosa" se i box auto, pur interni all'edificio, non sono raggiunti dall'ascensore.
 

Lanati

Membro Ordinario
Condòmino proprietario
Buona sera Dimaraz, ben ritrovato;

i box sono esterni piano strada, cortile/giardini.+
A dopo
 

Dimaraz

Moderatore
Membro dello Staff
Altro Professionista
Se esterni ma nel stesso edificio (sotto lo stesso tetto) si entra in una zona "ambigua".

Assimilandoli ai "negozi" fronte strada esistono sentenze contrastanti sui costi per ricostruzione di scale o ascensori interni.


Personalmente li terrei esclusi.
 

Lanati

Membro Ordinario
Condòmino proprietario
Buona sera Dimaraz, non sono sotto lo stesso tetto per fortuna, ma l'amministratrice li ha conteggiati nella proprietà
 

Dimaraz

Moderatore
Membro dello Staff
Altro Professionista
Mandatela a scuola... anzi chiedetele di mostrare la frequentazione dei corsi di aggiornamento.
 

bastimento

Membro Ordinario
Condòmino proprietario
Non conosco Lanati e non conosco la sua competenza, che per altro non mi interessa.
Conosco invece la tua "spiritosaggine fuori luogo" e tanto mi basta.

Per cui prendila come un appunto alla tua risposta al post #6: anche tu non è detto che debba ancora imparare.

Presumo che tu nelle precedenti risposte abbia fatto riferimento al 3° comma dell'art. 1123. Il che è certamente pertinente.
Ma se le tabelle (contrattuali) millesimali di proprietà di Lonati includessero anche i box di un edificio separato (di cui non sappiamo se di proprietà di condòmini della scala di Lonati), l'amministratore potrebbe aver applicato il regolamento (discutibile ma sempre regolamento)

Nella discussione non emergeva nulla che smentisse questa possibile ipotesi.
 

Lanati

Membro Ordinario
Condòmino proprietario
Non conosco Lanati e non conosco la sua competenza, che per altro non mi interessa.
Conosco invece la tua "spiritosaggine fuori luogo" e tanto mi basta.

Per cui prendila come un appunto alla tua risposta al post #6: anche tu non è detto che debba ancora imparare.

Presumo che tu nelle precedenti risposte abbia fatto riferimento al 3° comma dell'art. 1123. Il che è certamente pertinente.
Ma se le tabelle (contrattuali) millesimali di proprietà di Lonati includessero anche i box di un edificio separato (di cui non sappiamo se di proprietà di condòmini della scala di Lonati), l'amministratore potrebbe aver applicato il regolamento (discutibile ma sempre regolamento)

Nella discussione non emergeva nulla che smentisse questa possibile ipotesi.
Buona sera bastimento, "se" ci fossero tabelle contrattuali le avrei segnalate.
grazie.
 

Dimaraz

Moderatore
Membro dello Staff
Altro Professionista
Ma se le tabelle (contrattuali) millesimali di proprietà di Lonati includessero anche i box di un edificio separato
Buona sera bastimento, "se" ci fossero tabelle contrattuali le avrei segnalate.
grazie.
Le "tabelle millesimali", di qualsiasi natura siano, sono solo una rappresentazione dei "valori" delle varie proprietà e giocoforza quella denominata generalmente come Tabella A comprende tutti gli edifici che fanno parte di un Condominio e/o Supercondominio.

Se una spesa riguarda solo una parte dei proprietari (cosiddetto Condominio Parziale) non implica dotarsi di una nuova "tabella" ma basterà riparametrare il calcolo non più su base 1000.
E tale "presunta" mancanza non autorizza l'amministratore a ripartire determinati costi anche fra quanti non ne hanno competenza.

Solo una specifica norma di carattere "contrattuale" può imporre tale criterio di riparto.

Da qui il "fuori luogo" di un intervento inappropriato.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Alto