• CondominioPro.it è il primo forum italiano esclusivamente dedicato agli Amministratori di Condominio alle Imprese e ai Condòmini.

    Su CondominioPro puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti aprendo discussioni e trovare modulistica per il Condominio.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

anto20_

Nuovo Iscritto
Condòmino proprietario
Salve,
a seguito di una verifica effettuata dai vigili del fuoco è risultato che deve essere inserita nel nostro tunnel (che porta ai garage e a delle scale interne) che deve essere inserita un ulteriore uscita di sicurezza.
Di fronte a questo problema l'assemblea per risparmiare ha deciso a maggioranza di eliminare il cancello.
Questo però pregiudica notevolmente la sicurezza dello stabile infatti. vi è una porta che collega gli appartamenti del primo piano al tunnel. questa porta deve restare aperta in quanto sulle scale è posizionato il quadro elettrico condominiale.
per pregiudicare in questo modo la sicurezza dello stabile non bisognerebbe adottare la decisione all'unanimità?
Ringrazio chi mi risponderà.
saluti.
 

Dimaraz

Moderatore
Membro dello Staff
Altro Professionista
La "sicurezza" dello stabile non è questione lasciata alla mera volontà dei proprietari.
Se siete soggetti a CPI dovrete rivolgervi ad un tecnico che curi tutto un progetto per rispondere alle norme di settore e ottenere il Certificato.

Non posso stabilire se l'eliminazione del cancello possa soddisfare quanto chiedono i VVFF...ma qualora fosse possibile la maggioranza può ben prevedere la "dismissione" di un cancello (o il tenerlo bloccato in posizione aperta).

Per esperienza diretta posso dirti che le "norme tecniche"...vengono "interpretate" in modo non univoco sia dai VVFF che dai tecnici cui ci si afida.
Nel caso provate ad interpellarne altri.

Le uscite di sicurezza nei tunnel solitamente sono in funzione della lunghezza del percorso.
 
Ultima modifica:

anto20_

Nuovo Iscritto
Condòmino proprietario
Grazie mille per la risposta,
Quindi lei come mi consiglia di procedere ora? In quanto vi è già stata la delibera nella quale si è stabilita l'eliminazione del cancello.
mi può dare un consiglio sul come gestire la situazione e cosa scrivere agli amministratori?
Grazie mille​
 

Dimaraz

Moderatore
Membro dello Staff
Altro Professionista
Se già vi è stata delibera puoi solo impugnare la stessa davanti un Giudice o un "mediatore" (ti serve sempre un avvocato)..ma solo se tu hai votato contro o astenuto od eri assente.
Nei primi 2 casi hai tempo 30 gg dal voto, se assente sempre 30 gg ma dalla data di ricezione del verbale. Oltre sarebbe persa in partenza.

Spese da anticipare certe e sicurezza di vittoria relativa.

Fate vobis
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità
Alto