• CondominioPro.it è il primo forum italiano esclusivamente dedicato agli Amministratori di Condominio alle Imprese e ai Condòmini.

    Su CondominioPro puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti aprendo discussioni e trovare modulistica per il Condominio.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Pizzuti Massimo

Nuovo Iscritto
Condòmino proprietario
Buon giorno
La questione riguarda l'installazione di un ascensore condominiale esterno
Il condominio in questione è una palazzina all'interno di un complesso composto da più palazzine che condividono un cortile interno come parte comune con relativi accessi carrabili
Esiste un condominio centrale per la gestione delle parti comuni ma ogni palazzina è costituita come condominio autonomo con un proprio C.F.

In una di queste palazzine si vorrebbe installare un ascensore esterno addossato ad una delle pareti della palazzina sul lato interno (opposto a quello della strada comunale) che da verso il cortile condominiale a servizio di tutto il complesso
L'ascensore avrà dimensioni veramente ridotte 1 m x 1,5 m
Le domande sono:
1)Quali sono le norme e le leggi che regolano tale materia?
2)Quali autorizzazioni occorre richiedere?
3)Considerando che la struttura andrà ad occupare massimo 1,5 metri quadri a ridosso della palazzina e che non ostacolerà il normale parcheggio delle auto nel cortile condominiale, sarà necessario chiedere comunque l'autorizzazione preventiva al condominio centrale o basta una comunicazione?
4)In caso di rifiuto di autorizzazione ci sono gli estremi per un ricorso?

Grazie in anticipo per la collaborazione
Cordialmente
Pizzuti Massimo
 

robertodisanto

Membro Junior
Amministratore di Condominio
Buongiorno, in ordine
1)Quali sono le norme e le leggi che regolano tale materia?
la materia è di interesse urbanistico; il tecnico che avete o nominerete vi sarà di aiuto.

2)Quali autorizzazioni occorre richiedere?
Basta la Scia (ci sono opere strutturali)

3)Considerando che la struttura andrà ad occupare massimo 1,5 metri quadri a ridosso della palazzina e che non ostacolerà il normale parcheggio delle auto nel cortile condominiale, sarà necessario chiedere comunque l'autorizzazione preventiva al condominio centrale o basta una comunicazione?
Basta una comunicazione allegando ovviamente il progetto ed allegati.

Saluti
 

Dimaraz

Moderatore
Membro dello Staff
Altro Professionista
2)Quali autorizzazioni occorre richiedere?
Basta la Scia (ci sono opere strutturali)

Integro:
per un "ascensore" servono non solo i permessi edilizi del Comune ma ci sono una pletora di ulteriori permessi/autorizzazioni variabili in funzione delle dimensioni, tipologia, e destinazione d'uso (Spisal VVFF etc.)
Solitamente le imprese produttrici/installatrici forniscono anche consulenza o servizio completo.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Discussioni Simili...

Ultimi Messaggi sui Profili

Che la vita è breve e non serve arrabbiarsi che lo facciano gli altri
Il condòmino del piano di sotto, ha la caldaia che scarica a parete. Io sto al secondo piano, lui al primo, quindi ho una fornace davanti le finestre. Alle mie domande, ho ricevuto risposte diverse e contrarie. Chi mi dice che alle caldaie a condensazione è permesso lo scarico a parete, e chi mi dice che sono quasi 10 anni che la legge vuole che si portino i fumi al tetto.Mi aiutate a capire?
Manuela
Alto