• CondominioPro.it è il primo forum italiano esclusivamente dedicato agli Amministratori di Condominio alle Imprese e ai Condòmini.

    Su CondominioPro puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti aprendo discussioni e trovare modulistica per il Condominio.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Giulio

Membro Junior
Altro Professionista
Buongiorno a tutti,
volevo porre alla vostra attenzione un caso:
io vivo in un condominio con il riscaldamento centralizzato e dal bilancio consuntivo mandato dall'Amministratore vedo che un condòmino si è staccato da diversi anni (4/5) dal riscaldamento e ora non gli sono attribuiti nessun costo.......
Ora dal basso della mia esperienza mi chiedo:
E' normale questa situazione???
Non dovrebbe partecipare alle spese per la dispersione e per la manutenzione?????
Un ringraziamento anticipato a chi mi vorrà essere d'aiuto
 

ElisabettaF

Membro Junior
Amministratore di Condominio
Ciao @Giulio e benvenuto su CondominioPro :)
un condòmino si è staccato da diversi anni (4/5) dal riscaldamento e ora non gli sono attribuiti nessun costo
Beh, è normale che non gli vengano addebitati i costi di combustibile. Dovrebbe invece pagare le spese di messa a norma dell'impianto e la manutenzione straordinaria della caldaia.

Immagino peraltro che questo distacco sia avvenuto con l'accordo dell'assemblea all'epoca (anche perchè 4/5 anni fa la riforma non era ancora in vigore) e le cose sono decisamente cambiate con la riforma.
Non dovrebbe partecipare alle spese per la dispersione e per la manutenzione?
Si infatti, sicuramente per la manutenzione straordinaria. Per la dispersione non capisco bene cosa intendi, ma se il distacco non comporta squilibri nell'impianto tali da non consentire il distacco del condòmino, egli non contribuisce al combustibile.

Per approfondimenti dai anche un'occhiata qui
Guida - Il distacco dagli impianti comuni del condominio come quello di riscaldamento | CondominioPro.it - Forum Amministratori di Condominio

Cosa si intende per "squilibrio di funzionamento" nel distacco dal riscaldamento centralizzato? | CondominioPro.it - Forum Amministratori di Condominio
 

Lucianone

Membro Junior
Amministratore di Condominio
il collega a bilancio gli addebita zero spese
Ciao @Giulio ben trovato ;)
Beh, oltre a farti pensare dovrebbe farti scrivere una raccomandata :D

Scherzi a parte, dovresti segnalargli la cosa, chiedendo di provvedere agli addebiti (purtroppo non credo possano essere retroattivi essendo i bilanci approvati dalle precedenti assemblee, ma chiedo conforto ai colleghi che mi leggono), e nel caso lui non sia dell'idea, chiedergli di mettere all'ordine del giorno della assemblea di consuntivo la questione in modo che sia dibattuta.

Oltre alla perdita economica, si crea anche un precedente pericoloso nel caso si distacchi qualcun altro.

Oppure invita il collega a iscriversi qui, così ne parliamo tutti insieme ;)
 

MARTELLI ROBERTO

Membro Ordinario
Condòmino proprietario
Se è vero, è un pazzo...

Ma la cosa piu' importante è la perizia termotecnica redatta da uno studio autorizzato ( e sono soldi...) che dichiari che lo stacco non crea danni al funzionamento generale dell'impianto.Senza questo documento nessuno è autorizzato a distaccarsi tantomeno poi a non pagare .
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Discussioni Simili...

Ultimi Messaggi sui Profili

UBIQUITA' IMMOBILIARE
ovvero: stesso immobile, due condomìni

Ho acquistato un laboratorio ricavato dalla ristrutturazione di una officina meccanica e ho scoperto che il medesimo sub si trova inserito in due diversi condòmini confinanti, costretto a pagare spese duplicate.
Esistono analoghi casi di “ubiquità immobiliare”? Ovvero: può uno stesso sub essere contemporaneamente inserito in due diversi condòmini?
Dott. MM ha scritto sul profilo di gavino.
Carissimo,
Ho letto il Suo ultimo quesito sul forum, molto interessante come spunto di riflessione.
Alto