• CondominioPro.it è il primo forum italiano esclusivamente dedicato agli Amministratori di Condominio alle Imprese e ai Condòmini.

    Su CondominioPro puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti aprendo discussioni e trovare modulistica per il Condominio.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

wnpoint

Nuovo Iscritto
Condòmino proprietario
Salve, vivo in in nucleo abitativo di 16 condòmini. Ho un giardino di 100 mq e recentemente ho acquistato un terreno frontista di altri 300 mq. Ho intenzione di mettere una piscina rimuovibile in legno di 3x7. Il comune, consente max 1 piscina a nucleo abitativo e seppur la piscina sia rimuovibile con tanto di dichiarazione del fabbricante, la considera permanente e la concede unicamente se vi è il consenso di tutti gli altri condòmini.

Premesso che a parte 2 famiglie ( che mi darebbero il consenso) nessuno ha il giardino o lo spazio per farlo, l'amminstratore non ritiene che sia necessaria un'assemblea ma serve una liberatoria totale dei condòmini perchè nessun altro potrebbe fare una piscina dopo che il comune mi ha rilasciato il permesso. Ora mi chiedo, può anche un singolo condòmino negarmi il consenso anche se non ha lo spazio per costruirla e può il comune impedirmi la realizzazione della piscina su queste basi? ( mancanza di accordo con tutti).

Esiste qualche precedente? Per il mio legale potrei inviare una comunicazione a/r a tutti, dicendo che intendo fare la piscina, chiedere se qualcun altro è interessato a farla, e trascorsi x giorni, farla, impengnandomi nel caso che venisse fatta a livello condominiale a rimuoverla. Però anche questa soluzione non basta all'architetto capo del mio comune....

Qualcuno sa darmi una dritta?

Saluti
 

Dimaraz

Moderatore
Membro dello Staff
Altro Professionista
So che rigurado alle piscine private ogni Comune agisce "con testa propria".
In realtà la questione dovrebbe essre Regionale visto che lo Stato si è limitato a fissare die punti.
Trovo strano che ti chiedano permessi se si tratta di una piscina smontabile fuori terra (tipo quelle che si emttono solo nella stagione estiva).
Forse sarebbe il caso che chiedessi risposta scritta con precisazione di quale Legge/Norma intendono contrapporre.

Mi lascia altrettanto perplesso che vincolino il permesso ad 1 sola installazione per "nucleo"...forse pretendono che gli altri vengano nella tua proprietà per usufruire di opera altrui?
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità
Alto