• CondominioPro.it è il primo forum italiano esclusivamente dedicato agli Amministratori di Condominio alle Imprese e ai Condòmini.

    Su CondominioPro puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti aprendo discussioni e trovare modulistica per il Condominio.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Andreacondomino

Nuovo Iscritto
Condòmino proprietario
Buongiorno, il nostro amministratore non ha convocato l'assemblea nel 2020 superando i 180 giorni previsti e non ha fornito alcun aggiornamento a seguito di nostra sollecitazione, ma richiede la riscossione delle quote condominiali. Prescindendo dalla richiesta assembleare di revoca a seguito di questa omissione su cui in seguito vorremmo ragionare e di cui conosciamo le normative correnti, gradiremmo sapere se è tenuto al recapito individuale del consuntivo e del preventivo a fini di nostra verifica. Grazie
 

Dimaraz

Moderatore
Membro dello Staff
Altro Professionista
Sono periodi in cui bisogna essere "elastici e comprensivi"...ma deontologia impone che si trasmettano quantomeno i Bilanci (consuntivo e preventivo) a prescindere dalla convocazione.

Poi nei fatti nulla impedisce di svolgere assemblea rispettando le cautele del caso.
 

Andreacondomino

Nuovo Iscritto
Condòmino proprietario
Grazie per la risposta, e infatti entri nel merito del tema che ho posto, perché sussistono requisiti oggettivi per convocare l'assemblea in condizioni di sicurezza, e l'amministratore ha risposto a molte nostre sollecitazioni dal luglio 2020 comunicando la sua disponibilità alla convocazione, ma non ha dato seguito al suo impegno, benché gli si sia stato espressamente richiesto un impegno scritto sull'ultimo verbale affinché rispetti l'annualità delle assemblee che precedentemente ha sempre convocato ogni due anni, venendo meno pertanto all’impegno assunto e fatto formalizzare per iscritto. A quale articolo del codice civile possiamo appellarci per ottenere i consuntivi e i preventivi dell'anno appena trascorso, e qualora opponga ulteriore diniego od omissione, quali azioni possono essere perseguite per riceverli ? Grazie.
 

Dimaraz

Moderatore
Membro dello Staff
Altro Professionista
benché gli si sia stato espressamente richiesto un impegno scritto sull'ultimo verbale affinché rispetti l'annualità delle assemblee che precedentemente ha sempre convocato ogni due anni,
🤔😱
Se il buongiorno si vede dal mattino..
voi siete su un pianeta che non vede mai il Sole.

Le assemblee vanno convocate OGNI anno.
Il vostro amministratore va preso a calci dove non batte il Sole.

Cercate un sostituto.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Il condòmino del piano di sotto, ha la caldaia che scarica a parete. Io sto al secondo piano, lui al primo, quindi ho una fornace davanti le finestre. Alle mie domande, ho ricevuto risposte diverse e contrarie. Chi mi dice che alle caldaie a condensazione è permesso lo scarico a parete, e chi mi dice che sono quasi 10 anni che la legge vuole che si portino i fumi al tetto.Mi aiutate a capire?
Manuela
UBIQUITA' IMMOBILIARE
ovvero: stesso immobile, due condomìni

Ho acquistato un laboratorio ricavato dalla ristrutturazione di una officina meccanica e ho scoperto che il medesimo sub si trova inserito in due diversi condòmini confinanti, costretto a pagare spese duplicate.
Esistono analoghi casi di “ubiquità immobiliare”? Ovvero: può uno stesso sub essere contemporaneamente inserito in due diversi condòmini?
Alto