• CondominioPro.it è il primo forum italiano esclusivamente dedicato agli Amministratori di Condominio alle Imprese e ai Condòmini.

    Su CondominioPro puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti aprendo discussioni e trovare modulistica per il Condominio.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

dario pota

Membro Junior
Amministratore di Condominio
ciao a tutti,
in assemblea mi chiedono di preventivare l'installazione dei contabilizzatori per consumi di acqua potabile; La maggioranza pare che voglia installarli e quindi vedersi addebiati i reali consumi, la minoranza invece dice che preferisce ripartirsi (come adesso in vigore) i consumi per persona.
Quello che vorrei fare io è questo: SE VERRà DELIBERATO CON LE MAGGIORANZE RICHIESTE, chi vorrà si installa il contabilizzatore e io addebiterò i consumi effettivi, chi non lo farà addebiterò il restante dell' importo di bolletta (decurtati i costi di consumi reali) diviso per persona addebitandone il relativo consumo. Secondo Voi è fattibile? qualcuno ha già avuto caso specifico?
Grazie Mille come sempre
Dario
 

Dimaraz

Moderatore
Membro dello Staff
Altro Professionista
In Condominio decide la maggioranza.
Se metà+1 dei votanti con almeno 500 millesimi decide per i contabilizzatori separati si procederà in tal senso.

Per quanti non concordano...si potrebbe paventare che dovranno saldare la differnza fra il consumo rilevato dal contatore generale e la somma di quelli individuali.
Tale diferenza potrebbe essere superiore al loro consumo effettivo contando che potrebbero esistere consumi comuni (giardino condominiale) e le eventuali perdite dell'impianto.

La divisione per "teste" non è fra quelle previste dalla Legge...ma di dovrà riparametrare ai millesimi di proprietà generale oppure per superficie/valore delle unità.
 

dario pota

Membro Junior
Amministratore di Condominio
Ok chiaro, per quanto riguarda la ripartizione a teste, anche se non prevista è molto diffusa.....
Chiedo ancora una cosa: il costo per l'installazione dei contabilizzatori nel caso lo addebiterò a quota giusto? senza considerare tabelle millesimali.. ovviamente ai soli condòmini consenzienti.
grazie mille come sempre
Dario
 

Dimaraz

Moderatore
Membro dello Staff
Altro Professionista
Chiedo ancora una cosa: il costo per l'installazione dei contabilizzatori nel caso lo addebiterò a quota giusto?
Giusto.
Và considerato alla stregua di un "citofono"...ovvero si paga dividendo per "unità". e non per valore millesimale.

Volendo disquisire i tubi che servono le unità private (siano essi di adduzione o di scarico) appartengono ai singoli privati dal punto di innesto/uscita sulla parte "comune".
Il laovro sarebbe "privato" ...ma fatto in contemporanea fra tutti (Condominio) dovrebbe portare dei risparmi sui costi.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità
Alto