• CondominioPro.it è il primo forum italiano esclusivamente dedicato agli Amministratori di Condominio alle Imprese e ai Condòmini.

    Su CondominioPro puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti aprendo discussioni e trovare modulistica per il Condominio.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

bianca maria bianchi

Membro Ordinario
Condòmino proprietario
Premetto che io ne avevo.portati tre, che sono stati fotocopiati e consegnati ai presenti, che erano gli unici perché nessuno si era preso la briga di cercarne. Alla fine della lettura ha tirato fuori quello che aveva, l'ha letto ed è stato bocciato perché abbastanza più alto. Ora io, come consigliere, vorrei averne una copia: l'ho già chiesto ma non ho ricevuto alcunché. Come posso agire????? Grazie
 

Dimaraz

Moderatore
Membro dello Staff
Altro Professionista
Se è stato bocciato a che ti serve?

È comunque un modo sbagliato di procedere.
Le "buste" vanno consegnate chiuse al Presidente (che sarebbe errato fosse l'amministratore).
Aperte e valutate andrebbero archiviate come "atti".

In ogni caso quelle "scartate/rifiutate" possono essere eliminate perché perdono ogni valore.
 

bianca maria bianchi

Membro Ordinario
Condòmino proprietario
Aggiungo che la persona che ha tirato fuori quello che mi manca e che vorrei è l' Amministratrice. Chiarisco anche che nel titolo avrei dovuto scrivere "preventivo letto" Mi scuso per le imprecisioni e grazie ancora.
 

bianca maria bianchi

Membro Ordinario
Condòmino proprietario
Nel preventivo bocciato c'erano considerazioni interessanti e siccome gli altri tre li avevo avuto io volevo leggere bene anche quello per evitare di scoprire in un futuro un ",ve lo avevo detto". Se però sono agli atti sono visionabili!?!?
 

Dimaraz

Moderatore
Membro dello Staff
Altro Professionista
In teoria si..

Ps
Quando si appaltano lavori importanti servirebbe un capitolato ed un tecnico che controlli la corrispondenza qualitatita.
 

bianca maria bianchi

Membro Ordinario
Condòmino proprietario
Purtroppo qui siamo già almeno a due passi avanti, i lavori sono stati fatti: cioè termoregolazione dei termo e Centrale Termica nuova. Mentre iniziavano i lavori uno dei "4" tecnici (quello che materialmente doveva rifare la Centrale Termica) [ gli altri erano il Direttore della sicurezza della Centrale T., il Direttore dei lavori, il termotecnico per la prevenzione incendi] {meglio 4 così si rimpallano le colpe} informò gli altri 3 tecnici e la Amministratrice che: "occorreva istruire una pratica edilizia per il muro divisorio con porta {tutto rei 120) che stiamo costruendo come da progetto prevenzione incendi. Ritengo che, se non è già stato fatto, sia urgentissimo incaricare un tecnico onde evitare di incorrere in eventuali multe". L'Amministratrice incaricò, a metà settembre e senza interpellarci, il tecnico della sicurezza, il quale ci inviò una relazione, datata 9 dicembre e resa ufficiale in Assemblea il 19 di dicembre, nella quale ci diceva che non aveva fatto alcuna CIL in quanto aveva scoperto ineguatezze nelle parti comuni.
Occorreva quindi presentare una SCIA. Abbiamo impiegato ben due mesi per indire una riunione del Consiglio ed il 20 aprile abbiamo indetta Assemblea Straordinaria dove io avevo portato i miei tre preventivi e l'Amministratrice ha finalmente letto quello che aveva dal 19/12/16 ma che non ci aveva mai letto completamente.
Siamo rimasti basiti perché una piccola parte di esso era stato copiato nel verbale, come O.d.g. e non votato solo perché era troppo tardi. Il
resto riportava una serie di difformità da CONDONARE che erano già note ma che l'Amministratrice non ci aveva letto.
È per questa che vorrei quella copia. Grazie e scusi se sono stata prolissa.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità
Alto