• CondominioPro.it è il primo forum italiano esclusivamente dedicato agli Amministratori di Condominio alle Imprese e ai Condòmini.

    Su CondominioPro puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti aprendo discussioni e trovare modulistica per il Condominio.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Otrebla

Membro Ordinario
Condòmino proprietario
Buonasera
la domanda può sembrare banale ma volevo sapere se nel rendiconto consuntivo devono essere inserite le sole voci effettive di entrata/riscossione rate condominiali ed uscita/pagamenti effettuati e non anche voci relative a pagamenti ancora da effettuare.
Grazie mille
 

Dimaraz

Moderatore
Membro dello Staff
Altro Professionista
Vi sono svariate discussioni sul tema.
La differenza è fra una gestione contabile "per cassa" piuttosto che "per competenza".

La prima registra le operazioni come farebbe la "massaia" ... la seconda segue i principi contabili di una azienda.
 

bastimento

Membro Ordinario
Condòmino proprietario
Ho a volte l'impressione che spesso il consuntivo assuma addirittura una forma mista: cioè esponga in sostanza le fatture "di competenza", pervenute; mentre nella relazione che ormai lo accompagna, vengono indicate le eventuali spese di competenza dell'esercizio successivo già saldate; con più fatica, ma indicate a richiesta, sono poi indicate le voci presenti in consuntivo, ancora da saldare.
 

Slowhand

Membro Ordinario
Altro Lavoratore
La questione non la comprendono neanche i giudici(o, meglio, i loro CTU).
In effetti la gestione "per competenza" dovrebbe essere(e secondo il mio parere è...)la regola.
Infatti essa ingloba quella per cassa(e non può accadere il contrario).
Come riportare delle spese fatte ma non ancora pagate in un bilancio "per cassa"?
Come incassare le somme necessarie al loro(futuro)pagamento se non per competenza?
Se ho 2000,00 € di debiti per fatture non ancora emesse per lavori fatti ed in cassa a chiusura bilancio ho 3000,00 €, dovrò "restituire" 3000,00€ nel conguaglio se uso il criterio di cassa, non ma poi come faccio? Me li faccio ridare?
Se invece uso il criterio di competenza, i debiti faranno parte delle somme da chiedere per l'annualità in corso, verranno riportati nello stato patrimoniale come "debiti" e ci sarà "credito" nei confronti dei condòmini...e tutti vissero felici e contenti.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

ulisse ha scritto sul profilo di Il Custode.
Replico esattamente messaggio di cui sotto di AMMLO. Ho provato a richiedere la cancellazione dal forum con relativa unica discussione, ma sembra che la pagina del relativo modulo non funzioni. È possibile cancellare tutti i propri dati in altro modo? Attendendo risposta. Informo che in caso di mancata risposta incontrerò segnalazione al Garante della privacy per gli opportuni provvedimenti.
Buonasera sono la Dott.ssa Angela Rita Di Candia di Manfredonia, due anni fà ho frequentato il corso abilitante per diventare amministratore di condominio, sono iscritta all'associazione ANACI e sono alla ricerca di condòmini da amministrare su Manfredonia.
Ho un'esperienza lavorativa di tre anni. Spero di avere presto riscontro.
Buona serata
Alto