• CondominioPro.it è il primo forum italiano esclusivamente dedicato agli Amministratori di Condominio alle Imprese e ai Condòmini.

    Su CondominioPro puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti aprendo discussioni e trovare modulistica per il Condominio.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Pietrost

Nuovo Iscritto
Condòmino proprietario
Buonasera, abbiamo ricevuto il rendiconto dei costi di riscaldamento dell'esercizio 1/4/2017 - 31/03/2018. Il condominio ha installato le valvole , come da legge in vigore, prima dell'accensione dello scorso autunno. Nel rendiconto risultano costi per consumo volontario(ciò che si è realmente consumato, come riportato dalle valvole) e quote di consumo involontario. Ma una volta installate le valvole a regime, non si dovrebbe pagare solo il consumo effettivo? e per chi è staccato dal riscaldamento centralizzato, ed ha anche prodotto una perizia in cui si accerta che non ci sono dispersioni di calore (3 appartamenti staccati su un totale di 28), si deve continuare a pagare tale importo di consumo involontario?
Grazie per una risposta e per eventuali riferimenti di legge
 

Dimaraz

Moderatore
Membro dello Staff
Altro Professionista
No.
Il costo è stato ripartito a norma di Legge: quota "volontaria" come da lettura contatori e quota "involontaria" (solitamente il 30/40% del complessivo) per inefficenze, dispersioni o aree comuni.
Chi si era distaccato paga le quote "involontarie" salvo fosse stato dispensato da voto all'.unanimità.
 
Ultima modifica:

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità
Alto