• CondominioPro.it è il primo forum italiano esclusivamente dedicato agli Amministratori di Condominio alle Imprese e ai Condòmini.

    Su CondominioPro puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti aprendo discussioni e trovare modulistica per il Condominio.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

paolo spinnato

Membro Junior
Amministratore di Condominio
Nel mio condominio si stanno facendo dei lavori di ripristino nelle facciate. L 'impresa che sta eseguendo i lavori per venire incontro al condominio ha accettato che il pagamento avvenisse in 36 rate mensili.
Siamo a metà dell'opera e l'impresa ogni mese presenta la fattura che, per contratto, occorre pagare entro il 10 del mese cosa che abbiamo fatto da oltre un anno. Poiche' si ha l'impressione che l'impresa non navighi in buone acque, la D.L. vorrebbe chiedere all'impresa la documentazione relativa al pagamento delle maestranze per vedere se li pagano regolarmente. Si può fare?
Il dubbio riguarda anche il pagamento delle fatture alla ditta da dove effettua gli acquisti del materiale per il condominio.
Se si scoprisse che non sta pagando, regolarmente, le maestranze o la ditta fornitrice del materiale, possono chiedere il pagamento degli stipendi o delle fatture impagate al condominio?
Il condominio deve pagare anche se non deve nulla all'impresa? Se invece dovesse delle somme è il tribunale che ingiunge il pagamento?
Grazie
 

Dimaraz

Moderatore
Membro dello Staff
Altro Professionista
No.
Il Condominio e tantomeno il DL ha titolo per chiedere delle questioni contabili della ditta esecutrice.

Siete ovviamente obbligati a verificare la regolarità dei documenti presentati (Durc, certificazioni etc) e delle norme di cantiere.
Solo un Giudice potrebbe stabilire il pagamento, ai fornitori/creditori dell'esecutore, delle quote di avanzamento dopo che gli stessi abbiano espereti procedimento con pignoramento presso terzi.

Ps.
Siete voi ad essere "irregolari" vusto che la norma prevede la precostituzione dei fondi prima di farli eseguire.
 

Enzo Melzo

Membro Ordinario
Amministratore di Condominio
Buongiorno Dimaraz, quale è la norma che prevede la precostituzione dei fondi pri,a di far eseguire i lavori ? Grazie
 

paolo spinnato

Membro Junior
Amministratore di Condominio
Dimaraz grazie per l'informazione. Non credo pero di essere "irregolari" perchè come certamente sai ,Il comma 4) dell'art. 1135 del Codice civile, prevede che se i lavori devono essere eseguiti in base ad un contratto che ne prevede il pagamento graduale in funzione del loro progressivo stato di avanzamento, il fondo può essere costituito in relazione ai singoli pagamenti dovuti ed è quello che stiamo facendo noi. Ogni mese i condòmini versano la rata ed ogni mese sulla base dei lavori il direttore dei lavori autorizza il pagamento. per il resto se ho capito bene tu dici che la direzione dei lavori può chiedere alla ditta la dimostrazione che ha pagato le maestranze e i fornitori anche se ciò non è indicato nel contratto?
Grazie
 

Dimaraz

Moderatore
Membro dello Staff
Altro Professionista
Se i soldi sono raccolti e "congelati" prima di dare inizio alla nuova tranche di lavoro allora la norma è rispettata in pieno.

Per inciso sono molte le "realtà" dove le somme v ngono liquidate ben oltre i termini di Legge... ma finché la ditta esecutrice non contesta nessuno arriverà con sanzioni o multe.

per il resto se ho capito bene tu dici che la direzione dei lavori può chiedere alla ditta la dimostrazione che ha pagato le maestranze e i fornitori anche se ciò non è indicato nel contratto?
Io ho detto proprio il contrario: ne al DL ne al Condominio ha il compito od il potere di controllare il pagamento di maestranze ee/ fornitori.

Unico compito verificare la regolarità del DURC ad ogni inizio lavori.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità
Alto