• CondominioPro.it è il primo forum italiano esclusivamente dedicato agli Amministratori di Condominio alle Imprese e ai Condòmini.

    Su CondominioPro puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti aprendo discussioni e trovare modulistica per il Condominio.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

chiarellafrancesco

Membro Ordinario
Amministratore di Condominio
problema: ultimi 5 mesi convocata l'assemblea e non costituita per 5 volte cosa fare?A quali responsabilita' va incontro l'amministratore? Problemi urgenti da risolvere in merito alla sicurezza e alla gestione ordinaria?
Indire nuova assemblea per nominare un nuovo amministratore? Preciso che non esiste una congiura per mandare via l'amministratore ma propabilmente dopo due anni di lavori straordinari, i condòmini sono stanchi e forse anche con poche risorse economiche, ma intanto bisogna sostitiure parti importanti per riparare l'ascensore e non si puo' rimandare l'intervento ai fini della sicurezza.
Gradirei un vs. parere
 

giorgino

Membro Ordinario
Amministratore di Condominio
Embè brutta situazione... ma come mai i condòmini sono così "distratti"?
Sei tu l'amministratore del condominio allo stato attuale?
Hai provato a fare appello ai condòmini, oppure a sentire i consiglieri, insomma a cercare di ottenere una assemblea valida anche per mezzo di delega?

Come amministratore sei obbligato alle manutenzioni e agli interventi urgenti. Quindi io, fatta una convocazione con all'ordine del giorno la chiarissima indicazione che si stanno per attuare misure urgenti che costeranno dei quattrini appellandoti in chiaro alla presenza di tutti, provvedere a inviare una richiesta straordinaria di versamento di una quota supplementare per far fronte agli interventi imprevisti e urgenti in modo da smuovere le acque il più possibile.

Di fronte ancora al menefreghismo generale, provvederei agli interventi e ai conseguenti solleciti/decreti ingiuntivi del caso.
 

Dimaraz

Moderatore
Membro dello Staff
Altro Professionista
Come amministratore sei obbligato alle manutenzioni e agli interventi urgenti.
Solo se in mancanza si creasse grave pericolo per l'incolumità delle persone.
Di fronte ancora al menefreghismo generale, provvederei agli interventi e ai conseguenti solleciti/decreti ingiuntivi del caso
Abuso e illecito.
Nessun Giudice potebbe accettare un DI non supportato da idonea delibera approvata.

L'amministratore che agisse su atti di straordinaria amministrazione senza il consenso di una maggioranza o una delibera "viziata" si espone alla "certezza" di una citazione a giudizio.
 

Dimaraz

Moderatore
Membro dello Staff
Altro Professionista
problema: ultimi 5 mesi convocata l'assemblea e non costituita per 5 volte cosa fare?A quali responsabilita' va incontro l'amministratore?
Ad alcuna con le precisazioni successive:

1-Esula dalle sue responsabilità contrattuali la mancanza di partecipazione dei condòmini.

2-Per quanto riguarda le responsabilità oggettive verso terzi egli deve bloccare l'utilizzo di eventuali impianti od aree che presentano necessità di intervento.

ma intanto bisogna sostitiure parti importanti per riparare l'ascensore e non si puo' rimandare l'intervento ai fini della sicurezza.
Vedi sopra.
Se mancano i fondi si blocca il servizio.
 

chiarellafrancesco

Membro Ordinario
Amministratore di Condominio
Giorgi o è chiaro che sono l'amministratore e le 5 convocazioni dimostrano la mia sensibilità e sollecitazione a risolvere i problemi. Per dare una scossa insieme ai consiglieri ci siamo dimessi. Condivido totalmente i vs consigli e vorrei come condòmino chiedere a tutti di partecipare a una riunione straordinaria mettendo le priorità' all'ordine del giorno non tutte ma solo le prime tre urgenti
 

Dimaraz

Moderatore
Membro dello Staff
Altro Professionista
Per dare una scossa insieme ai consiglieri ci siamo dimessi
Non credo che tale atto possa esere incentivo a maggiore partecipazione assembleare.

Seppur hai presentato dimissioni resti "amministratore" a tutti gli effetti (prorogatio imperii)..stesse identiche responsabilità e doveri.

Curiosità: sei amminsitratore professionista o "interno" (condòmino/proprietario)?
 

chiarellafrancesco

Membro Ordinario
Amministratore di Condominio
Sono condòmino/proprietario e amministratore regolarmente iscritto con agg.to 2016 , ho la mia' attività e non mi interessano altri condòmini ma che il mio funzioni regolarmente
Grazie la tua esperienza e competenza non si trova al supermercato, sei un professionista del settore
 

Dimaraz

Moderatore
Membro dello Staff
Altro Professionista
No.
Sono "professionista" :)fischio:) in altri settori...però in ambito "condominiale" (come in altri) mi piace essere...."professionale".:fico:
 

gionathanleccese

Nuovo Iscritto
Amministratore di Condominio
E' chiaro che il problema è l'attuale amministrazione condominiale, dove gli stessi condòmini incuranti dei propri doveri nei riguardi dei contratti condominiali stipulati nei riguardi dei fornitori del condominio, espongono l'amministrazione condominiale in carica ad enormi responsabilità. Personalmente puoi percorrere due strade, una pacifica che è quella di convocare assemblea per assegnare le dimissioni e fino a quando non sarà nominato un nuovo amministratore rimarrai in carica e sopratutto dal momento della nomina a quello delle consegne rimarrai amministratore condominiale in prorogatio per la sola gestione ordinaria; in alternativa esponi la problematica ad un giudice e chiedi che venga nominato un amministratore.
 

chiarellafrancesco

Membro Ordinario
Amministratore di Condominio
Mi dispiace contraddirti non perche' sono io l'amministratore ma il problema e' che i condòmini sono stanchi di versare da tre anni a oggi e c'e' da affrontare un'altra spesa come ho detto urgente in merito alla sicurezza dell'ascensore di 7000 € che evidentemente alcuni ritengono di non poter partecipare e purtroppo non consentono ai partecipanti delle assemblee di costituirla legalmente per deliberare.
Ho deciso di incontrare singolrmente i condòmini per condividere la loro situazione economica per definire la situazione, comunque grazie a tutti per i vs. consigli
 

gionathanleccese

Nuovo Iscritto
Amministratore di Condominio
Non ti deve dispiacere di contraddirmi, perchè questo è un forum di discussione. Il problema ascensore è risolvibile. La legge ti dice che in caso di morosità tu puoi distaccare i servizi condominiali. Pertanto, essendo che la maggior parte sono stanchi, per tuo dovere devi sollecitare entro 180 giorni dalla chiusura della contabilità le morosità maturate e quanto all'ascensore, scrivi una email pec alla ditta di manutenzione per il fermo impianto. Possono tranquillamente utilizzare le scale per accedere ai propri appartamenti.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità
Alto