1. CondominioPro.it è il primo forum italiano esclusivamente dedicato agli Amministratori di Condominio alle Imprese e ai Condòmini.

    Su CondominioPro puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti aprendo discussioni e trovare modulistica per il Condominio.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. alessietta

    alessietta Moderatore Membro dello Staff

    Amministratore di Condominio
    Ciao a tutti,

    Sicuramente vi sarà capitato svariate volte di fare un passaggio di consegne, a tal riguardo, l'Art. 1129 comma 9 recita:

    "Alla cessazione dell'incarico l'amministratore è tenuto alla consegna di tutta la documentazione in suo possesso afferente al condominio e ai singoli condòmini e ad eseguire le attività urgenti al fine di evitare pregiudizi agli interessi comuni senza diritto ad ulteriori compensi."

    Ma che succede se invece il precedente amministratore, emette una fattura al Condominio per spese occorse al riguardo ed avendo ancora la gestione del conto corrente, la paga?

    Sicuramente come prima reazione, gli si chiede di restituire i soldi minacciando le vie legali, ma attenzione, è vero che l'art. 1129 succitato non prevede compensi, ma è altrettanto vero che se questo tipo di spesa era stata contemplata nel preventivo presentato in fase di nomina/riconferma, allora, sempre per effetto dello stesso articolo, gli va riconosciuta.

    Infatti: L’amministratore, all'atto dell’accettazione della nomina e del suo rinnovo, deve specificare analiticamente, a pena di nullità della nomina stessa, l’importo dovuto a titolo di compenso per l’attività svolta.
     
    Ultima modifica di un moderatore: 5 Febbraio 2015
  2. Lucianone

    Lucianone Membro Junior

    Amministratore di Condominio
    Giusta osservazione... a me è già capitato di andare a discutere col collega per le competenze e col condominio e fare da mediatore...
     
  3. Ennio A. Rossi

    Ennio A. Rossi Membro Junior

    Commercialista
    L'Esperto risponde il sole 24 ore
    22.11.2011

    - Condominio senza litigi - Compenso per passaggio di consegne
    D: L'amministratore uscente e/o entrante è legittimato a ricevere un compenso a parte per il passaggio delle consegne?
    R:
    In tema di condominio negli edifici, il compenso annuo proposto dall'amministratore e accettato dall'assemblea, non può superare il limite espressamente indicato, nel senso che le attività, sia ordinaria che straordinaria dell'amministratore, non possono essere remunerate con una somma maggiore di quella concordata. Ne consegue che il passaggio delle consegne deve considerarsi attività compresa nel compenso se diversamente non è stato pattuito tra condominio e amministratore. avv. Edoardo Riccio
     
    A Il Custode piace questo elemento.
  4. Susy

    Susy Membro Junior

    Amministratore di Condominio
    Resta il fatto che quando ti ci trovi in mezzo come dice @Lucianone è un bel maldipancia... e non tutti i colleghi sono accondiscendenti quando gli spieghi che non puoi pagargli la fattura perchè le competenze sono ricomprese nel compenso che gli è già stato saldato... :disappunto:
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina

  1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies.
    Chiudi