• CondominioPro.it è il primo forum italiano esclusivamente dedicato agli Amministratori di Condominio alle Imprese e ai Condòmini.

    Su CondominioPro puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti aprendo discussioni e trovare modulistica per il Condominio.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

raider45

Nuovo Iscritto
Condòmino proprietario
Gradirei avere un Parere Legale da portare alla prossima Assemblea condominiale.

Il Condominio in CERES (TO) è composto di 16 appartamenti su 4 piani con 15 condòmini, oltre ad un terrazzo comune, il quale è la copertura esclusiva del corridoio sottostante l'area di manovra e accesso esclusivo a 9 Box auto di proprietà esclusiva di 9 condòmini.

Quesito: Il citato terrazzo comune, necessita di manutenzione ordinaria e straordinaria per gravi infiltrazioni d'acqua piovana al citato sottostante corridoio.

Gradirei sapere come dev'essere ripartita correttamente la spesa, 50% a carico dei 9 proprietari dei Box auto e 50% a carico di tutti i 15 condòmini ?, ivi compresi i proprietari dei Box auto, in ragione dei propri millesimi di proprietà ?

Ringrazio anticipatamente e saluto tutti.

raider45
 

Dimaraz

Moderatore
Membro dello Staff
Altro Professionista
Questione che meriterebbe una indagine sul posto.
Giuridicamente tale terrazzo svolge la funzione di lastrico solare a disposizione di tutti ma le parti sottostanti sono in proprietà solo di parte dei condòmini.

Se l'uso della parte superiore fosse "sporadico" o irrilevante direi idoneo il richiamo dell' Art. 1126: per le spese di manutenzione contro le infiltrazioni 1/3 a carico di tutti e i 2/3 a carico dei sottostanti (sempre da dividere in quote millesimali)...ma con il rivestimento del piano di calpestio ad esclusivo carico di tutti e la rifinitura del solaio inferiore ai sottostanti.

In caso di uso intenso 50/50.

Probabilmente dividere 50/50 tutta la spesa (rivestimento superiore, impermeabilizzazione e finitura inferiore) avrebbe lo stesso risultato.
 
Ultima modifica:

raider45

Nuovo Iscritto
Condòmino proprietario
Preso atto che 1/3 è a carico del proprietario del lastrico solare (Condominio) oltre ai 2/3 a carico dei proprietari dei box auto, devono partecipare anche loro con i propri millesimi al pagamento pro quota del rimanente terzo della spesa ?

Nell'attesa, ringrazio e saluto cordialmente.
raider45
 

Dimaraz

Moderatore
Membro dello Staff
Altro Professionista
Ovvio che si.
La logica è che la parte superiore è proprietà di tutti e potenzialmente usata da tutti quindi tutti partecipano alla quota relativa (1/3 se uso minimo...1/2 se per esempio fosse una corsia di transito per auto).
 

bastimento

Membro Ordinario
Condòmino proprietario
La risposta data è certamente la più logica, ma sarebbe stato opportuno fosse contemplata in opportune tabelle millesimali relative ad un determinato scopo: ma se il regolamento di condominio trattasse i mm condominiali ed il fabbricato come un tutt'uno, e qualche condòmino si impuntasse nell'applicare alla lettera la tabella millesimale così com'è, come risolvere la questione? Temo che solo un giudice potrebbe prescrivere una rideterminazione delle competenze.
O è scontato (... parola pericolosa...) l'esito?
 

raider45

Nuovo Iscritto
Condòmino proprietario
Dalla tabella allegata al Regolamento di Condominio, ai nove proprietari dei garage sono assegnati 3,5 millesimi cadauno, per un totale di 31,5, oltre a quelli relativi ai singoli appartamenti.
Se il terrazzo di copertura del corridoio dei 9 box auto è da considerarsi "lastrico solare di proprietà condominiale", a mio giudizio ha ragione l'amico DIMARAZ ! o no ?.

Nell'attesa di ulteriori chiarimenti, cordiali saluti a tutti !
raider45
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità
Alto