1. CondominioPro.it è il primo forum italiano esclusivamente dedicato agli Amministratori di Condominio alle Imprese e ai Condòmini.

    Su CondominioPro puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti aprendo discussioni e trovare modulistica per il Condominio.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Nicos

    Nicos Oggi è il mio Compleanno!

    Condòmino proprietario
    Ciao a tutti. Chiedo una cosa forse banale, ma io non ci capisco più un accidenti con 'sta storia dei contanti, dell'antiriciclaggio ecc.

    In sostanza la domanda è questa: Io posso pagare le rate condominiali in contanti? E quando ci sono i lavori straordinari (sob) anche se queste superano i 1.000 euro?

    Grazie :)
     
  2. Lucianone

    Lucianone Membro Junior

    Amministratore di Condominio
    Sebbene sia diventato obbligatorio per noi amministratori di condominio aprire e gestire un conto corrente condominiale ove far transitare tutte le somme versate dai condòmini (e il bonifico o altro strumento bancario per versare restano la via più sicura e veloce) in modo che gli stessi abbiano la possibilità attraverso la lettura dell'estratto conto bancario di verificare i movimenti di denaro, recentemente, il Ministero dell'Economia e delle Finanze ha chiarito che se il condòmino mette a disposizione documentazione chiara e inequivoca mediante una prova documentale, può pagare in contanti se la somma è al di sotto dei 1.000€.

    In sostanza appare così complicato e sensibile a successive e future interpretazione che ti consiglio caldamente di versare le quote attraverso bonifico bancario o simili in modo da stare tranquillo.
     
    A Nicos, giorgino, alessietta e ad altre 2 persone piace questo elemento.
  3. alessietta

    alessietta Moderatore Membro dello Staff

    Amministratore di Condominio
    Concordo in pieno :ok:
     
  4. Ennio A. Rossi

    Ennio A. Rossi Membro Junior

    Commercialista
    I pagamenti sopra i 1000 euro non possono essere effettuati in contanti

    Riferimento legislativo
    Decreto legislativo 21 novembre 2007, n. 231
    Articolo 49 -Limitazioni all'uso del contante e dei titoli al portatore

    Testo in vigore al 1 gennaio 2015
    1. E' vietato il trasferimento di denaro contante o di libretti di deposito bancari o postali al portatore o di titoli al portatore in euro o in valuta estera, effettuato a qualsiasi titolo tra soggetti diversi, quando il valore oggetto di trasferimento, è complessivamente pari o superiore a 1.000 euro.

    Il trasferimento e' vietato anche quando è effettuato con più pagamenti inferiori alla soglia che appaiono artificiosamente frazionati. ​

    Il trasferimento può tuttavia essere eseguito per il tramite di banche, Poste italiane S.p.a., istituti di moneta elettronica e istituti di pagamento, ..omissis
     
    Ultima modifica di un moderatore: 5 Febbraio 2015
    A Verner, Nicos, Lucianone e 1 altro utente piace questo messaggio.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina

  1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies.
    Chiudi