• CondominioPro.it è il primo forum italiano esclusivamente dedicato agli Amministratori di Condominio alle Imprese e ai Condòmini.

    Su CondominioPro puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti aprendo discussioni e trovare modulistica per il Condominio.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

lucrezia

Nuovo Iscritto
Amministratore di Condominio
Buon pomeriggio,
per il lavori straordinari non di notevole entità, circa euro 45 per unità immobiliare, procedete comunque alla nomina di un tecnico per la predisposizione del capitolato? non sarebbe antieconomico? avete riferimenti al riguardo sentenze ecc..?
Grazie
 

Dimaraz

Moderatore
Membro dello Staff
Altro Professionista
Non hai spiegato quanti sono i condòmini (proprietari).
Non è l'importo del singolo a rilevare ma il complessivo e la tipologia di lavoro.
Per una "pitturazione" non serve un tecnico...ma se è un intervento complesso e/o da cui derivino responsabilità...bisogna valutare chi se la prende.
 

Dimaraz

Moderatore
Membro dello Staff
Altro Professionista
Un "capitolato lavori" (quando si tratta di intervento generico) è di facile redazione e serve unicamente a "fissare" le caratteristiche dell'appalto in modo che chi presenta preventivo/offerta sia confrontabile con gli altri.
Come amministratore meglio che tu faccia discutere la questione direttamente all'assemblea ...in modo che sia la maggioranza a decidere con buona oace del "disturbatore".

Magari presenta una tua "bozza" e che valutino loro se integrarla oppure spendere almeno altri 300/500 euro per incaricare un tecnico.

Tu puoi anche limitarti a cercare e presentare il preventivo di 1 singola impresa.
Se qualche "attivista" vuole che si mettano a confronto più imprese può farlo impiegando il suo tempo.

Su una spesa di 1.500 in quasi 40 teste non è il caso di sprecare tempo.
 

lucrezia

Nuovo Iscritto
Amministratore di Condominio
Un "capitolato lavori" (quando si tratta di intervento generico) è di facile redazione e serve unicamente a "fissare" le caratteristiche dell'appalto in modo che chi presenta preventivo/offerta sia confrontabile con gli altri.
Come amministratore meglio che tu faccia discutere la questione direttamente all'assemblea ...in modo che sia la maggioranza a decidere con buona oace del "disturbatore".

Magari presenta una tua "bozza" e che valutino loro se integrarla oppure spendere almeno altri 300/500 euro per incaricare un tecnico.

Tu puoi anche limitarti a cercare e presentare il preventivo di 1 singola impresa.
Se qualche "attivista" vuole che si mettano a confronto più imprese può farlo impiegando il suo tempo.

Su una spesa di 1.500 in quasi 40 teste non è il caso di sprecare tempo.
grazie
 

lucrezia

Nuovo Iscritto
Amministratore di Condominio
Buongiorno mi scusi se riapro questa discussione; quale punto all'ordine del giorno se volessi porre come alternativa descrizione lavori con eventuale delibera o in alternativa nomina di un tecnico per la predisposizione del capitolato cosa mi consiglierebbe di scrivere ?
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Discussioni Simili...

Ultimi Messaggi sui Profili

Che la vita è breve e non serve arrabbiarsi che lo facciano gli altri
Il condòmino del piano di sotto, ha la caldaia che scarica a parete. Io sto al secondo piano, lui al primo, quindi ho una fornace davanti le finestre. Alle mie domande, ho ricevuto risposte diverse e contrarie. Chi mi dice che alle caldaie a condensazione è permesso lo scarico a parete, e chi mi dice che sono quasi 10 anni che la legge vuole che si portino i fumi al tetto.Mi aiutate a capire?
Manuela
Alto