• CondominioPro.it è il primo forum italiano esclusivamente dedicato agli Amministratori di Condominio alle Imprese e ai Condòmini.

    Su CondominioPro puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti aprendo discussioni e trovare modulistica per il Condominio.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

MARIA CRISTINA GALAS

Nuovo Iscritto
Condòmino proprietario
Buongiorno,
l'anno scorso un condòmino che poi si è trasferito appunto, nel condominio, ha effettuato dei lavori. Facendoli, in particolare installando l'allarme ha passato i fili all'interno delle canaline che ospitavano i (vecchi...) fili dei citofoni. I citofoni hanno smesso di funzionare e quindi l'amministratore ha incaricato l'elettricista di trovare il guasto e sistemarlo. Nonostante l'elettricista abbia fatto presente che questo avrebbe potuto comportare una ricerca lunga, i condòmini e le loro lamentele per i citofoni che non funzionavano hanno fatto sì che il lavoro fosse iniziato. A questo punto è stata scoperta la causa del danno. I fili sono stati aggiustati. La spesa è di circa 800 euro. L'amministratore non ha ancora fatto cenno di pagare. Chi deve pagare? Il condominio? E rifarsi sul condòmino? Non credo che sia l'elettricista che debba chiedere il pagamento al condòmino. Potete darmi un parere? Grazie...
 

Dimaraz

Moderatore
Membro dello Staff
Altro Professionista
Il conto lo paga chi lo ha commissionato... quindi l'amministratore con i soldi del Condominio tutto.

Se il danno è stato causato dal nuovo arrivato diventa tutto a suo carico.

Quindi o paga direttamente l'artigiano o rifonde il Condominio.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità
Alto