• CondominioPro.it è il primo forum italiano esclusivamente dedicato agli Amministratori di Condominio alle Imprese e ai Condòmini.

    Su CondominioPro puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti aprendo discussioni e trovare modulistica per il Condominio.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Prendigiacomo

Nuovo Iscritto
Amministratore di Condominio
Il corridoio condominiale è una di quelle parti dell'edificio di cui nessuno parla, di cui nessuno quasi si accorge fino al giorno in cui ci sono delle spese da fare. Quando questo accade, si apre la discussione di chi debba pagare il corridoio o di chi sia il corridoio condominiale.

Vediamo di fare luce su questa parte troppo spesso dimenticata del condominio.

Sappiamo che il neo-riformato art. 1117 c.c., elenca (a titolo di mero esempio per far capire la ratio con cui stabilire cosa si e cosa no) le parti che debbano considerarsi di proprietà comune e tra queste non figura di sicuro un elemento così poco importante come un corridoio.
Ma è una parte comune o no?

Certamente si, almeno se risponde a due semplici requisiti:
  1. Che non sia esclusa dal titolo (ovvero dal regolamento di condominio contrattuale, dal complesso degli atti di acquisto o dall'usucapione).
  2. Che serva più di una unità immobiliare.
Se la parte in questione rispetta i due punti succitati è certamente da considerarsi una parte comune del condominio.
Per verificarne lo stato sarà sufficiente spulciare il regolamento di condominio in cerca di una poco probabile esclusione e stabilire quale funzione materiale abbia il corridoio e quali unità immobiliari serva (basta come detto che ne serva più di una).

Acclarato che il corridoio condominiale è quasi sempre una parte comunque salvo in caso davvero singolari (è il caso di dirlo), è pur vero che non è detto che sia comune a tutti i condòmini. Situazione a dire il vero piuttosto frequente (si pensi ai corridoi delle cantine per esempio).
In tal caso si parla di condominio parziale e anche in questo caso nessuno dei partecipanti a condominio parziali possono sottrarsi alla comproprietà dello stesso e al suo mantenimento adducendo di non utilizzare l'unità immobiliare a cui il corridoio serve.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità
Alto