• CondominioPro.it è il primo forum italiano esclusivamente dedicato agli Amministratori di Condominio alle Imprese e ai Condòmini.

    Su CondominioPro puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti aprendo discussioni e trovare modulistica per il Condominio.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

ernesto ventre

Nuovo Iscritto
Condòmino proprietario
Nell'ultima assemblea ordinaria, a causa di precedenti crolli di intonaco, poi messi in sicurezza, fu deciso di convocare un'assemblea straordinaria per decidere il da farsi entro i primi di maggio.
A tutt'oggi non è stato ricevuta nessun invito assembleare, può essere questo motivo per chiedere le dimissioni dell'amministratore, visto che noi che abitiamo al primo piano on ampi terrazzi siamo i più assoggettati ad avere intonaci pericolanti sulle nostre teste? Grazie Ernesto
 

Dimaraz

Moderatore
Membro dello Staff
Altro Professionista
Non serve alcun motivo/pretesto per chiedere le dimissioni di un amministratore ma deve essere richiesta convocazione con specifico ordine del giorno.
La maggioranza può revocare in qualsiasi momento ma fintanto che non si procede a nuova nomina l'amministratore rimane in regime di "prorogatio imperii".

A tutt'oggi non è stato ricevuta nessun invito assembleare,
Non hai spiegato se il verbale riporti tale richiesta di convocazione o ne abbiate solamente parlato.
Le "decisioni" devono essere messe ai voti e ottenere la dovuta maggioranza (50%+1 dei votanti ed almeno 500 millesimi.
In mancanza occorre fare richiesta di convocazione straordinaria ai sensi dell Art. 66 disposizioni di attuazione del codice civile da parte di almeno 2 proprietari che rappresentino almeno 1/6 dei millesimi totali.
 
Ultima modifica:

ernesto ventre

Nuovo Iscritto
Condòmino proprietario
Il verbale,obbligava la convocazione di un'assemblea straordinaria, per decidere sulle tabelle millesimali e avviare l'iter per i lavori.
 

Dimaraz

Moderatore
Membro dello Staff
Altro Professionista
Mi pare di aver dato tutte le modalità se siete in maggioranza.

Se sei il solo a volere la revoca hai una unica possibilità: devi chiedere la revoca giudiziale per inadempienza... il che significa portare la questione difronte ad un Giudice sperando avalli la tua richiesta.
Le spese per la revoca devi anticiparle tu ma con possibilità di farti rimborsare dal Condominio qualora il Tribunale disponga a tuo favore.
L'amministratore revocato giudizialmente non potrà più essere rieletto.
 

Dimaraz

Moderatore
Membro dello Staff
Altro Professionista
Ti dovrebbe arrivare una mail con scritto chi ha risposto o citato un tuo messaggio se hai scelto in tal senso fra le opzioni/impostazioni (ma non sempre funziona).

Per verificare apri il tuo profilo e scegli "preferenze".

Devi anche controllare che il tuo programma non lo classifichi come "spam".
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Alto