• CondominioPro.it è il primo forum italiano esclusivamente dedicato agli Amministratori di Condominio alle Imprese e ai Condòmini.

    Su CondominioPro puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti aprendo discussioni e trovare modulistica per il Condominio.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Dona63

Nuovo Iscritto
Condòmino proprietario
Buonasera, nel condominio di mia madre c'è l'impianto di riscaldamento centralizzato in funzione da anni.Su richiesta di alcuni condòmini, che dispongono di impianto di riscaldamento autonomo, l'amministratore ha indetto una assemblea per sospendere l'accensione dell'impianto di riscaldamento, credo, per quest'inverno. Pare che la maggior parte dei condòmini sia orientata in tal senso. Allora chiedo :può l'assemblea deliberare la non accensione dell'impianto con la maggio serve l'unanimità? Il riscaldamento non è un bene essenziale? Si può decidere lo spegnimento in data 25 ottobre quando sarebbe prevista l'accensione meno di 1 mese dopo? (,il 22 novembre), inoltre tra i condòmini che non dispongono di impianto di riscaldamento autonomo ci sono anziani ed una persona di salute con problemi gravi. Grazie
 

Dimaraz

Moderatore
Membro dello Staff
Altro Professionista
Pare che la maggior parte dei condòmini sia orientata in tal senso. Allora chiedo :può l'assemblea deliberare la non accensione dell'impianto con la maggio serve l'unanimità?
Premesso che chi ha l'impianto autonomo dovrebbe astenersi...chi intende approvare con anche 1 solo voto contrario rischia di beccarsi una denuncia.
 

Dimaraz

Moderatore
Membro dello Staff
Altro Professionista
Non sto a citarti tutto l'intreccio di norme ed articoli...ti basti sapere che per disporre la mancata funzionalità di un impianto comune (in questo caso riscaldamento centralizzato) serve unanimità (1000/1000).

Sull'astenersi di quanti sono termoautonomi ma coobligati alle spese di manutenzione e dei consumi involontari va da se che non possono costituire maggioranza sulla fruizione altrui.
 

Dona63

Nuovo Iscritto
Condòmino proprietario
Non sto a citarti tutto l'intreccio di norme ed articoli...ti basti sapere che per disporre la mancata funzionalità di un impianto comune (in questo caso riscaldamento centralizzato) serve unanimità (1000/1000).

Sull'astenersi di quanti sono termoautonomi ma coobligati alle spese di manutenzione e dei consumi involontari va da se che non possono costituire maggioranza sulla fruizione altrui.
Grazie, ma il nostro amministratore sostiene che si tratta di una sospensione dell'uso dell'impianto di riscaldamento e non di una dismissione, pertanto é sufficiente la maggioranza. Non so come fare.
 

Dimaraz

Moderatore
Membro dello Staff
Altro Professionista
Va bene, grazie
Per precisione ...non vorrei fraintendessi l'uso del termine ... la "querela" è riferibile ad un reato penale.
Se l'amministratore esegue la volontà assembleare non commette "reato" salvo che dalla sua azione crei un danno.

Egli è un meri esecutore delle decisioni deliberate ma dovrebbe avvisare quando l'assemblea eccede.

Una delibera presa a maggioranza che vieta l'accensione del riscaldamento centralizzato è nulla perché impedisce il lecito uso di un Bene Comune di cui sei comproprietaria.

L'assemblea può lecitamente deliberare sugli orari si accensione ma non lo spegnimento totale.

Tale "nullità" ti permette di impugnare in qualsiasi momento la delibera ...ma dovrai appunto agire in Giudizio xitando il Condominio.

Siccome è meglio evitare i Tribunali devi svolgere azione preventiva facendo presente, all'impreparato amministratore, che oltre a citare in giudizio per il torto (in primis dovrai rivolgerti al "mediatore") poi agirai per il risarcimento dei danni (assenze per malattie, medicinali, costi per riscaldamento alternativo) ...fino alla querela nel caso si persone fragili o malate costrette al freddo.

Esistono sentenze a supporto.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Discussioni Simili...

Ultimi Messaggi sui Profili

Chi deve pagare le spese per le comunicazioni fatte da un amministratore da parte di un condòmino?
Quanto costa un amministratore per 4 condòmini?
Alto