• CondominioPro.it è il primo forum italiano esclusivamente dedicato agli Amministratori di Condominio alle Imprese e ai Condòmini.

    Su CondominioPro puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti aprendo discussioni e trovare modulistica per il Condominio.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

alessietta

Moderatore
Membro dello Staff
Amministratore di Condominio
Ai sigg. condòmini del condominio ________
Loro sedi

Raccomandata A.R. a mani (o p.e.c. laddove i condòmini destinatari ed i mittenti ne siano provvisti)

Oggetto: autoconvocazione dell’assemblea condominiale.

Noi sottoscritti:
  1. sig./sig.ra _____________ n. millesimi ____ ;
  2. sig./sig.ra _____________ n. millesimi ____ ;
  3. sig./sig.ra _____________ n. millesimi ____ ;
  4. ...
(per essere regolare l’autoconvocazione dell’assemblea, ai sensi del primo comma dell’art. 66 disp. att. c.c., dovrà esser fatta quanto meno dagli stessi condòmini che hanno chiesto la convocazione di quella straordinaria ex art. 66 disp. att. c.c.)

PREMESSO CHE​
  • in data ________ presentavamo all’amministratore, nei modi e nei termini di legge, richiesta di convocazione di assemblea straordinaria;
  • sono trascorsi 10 giorni senza che l’amministratore abbia provveduto a fissare la data per la riunione.
Tanto premesso noi sottoscritti condòmini

CONVOCHIAMO​

l’assemblea di condominio in prima convocazione per il giorno ___________ alle ore ______ presso ______________________ e qualora questa andasse deserta in seconda convocazione per il giorno _________ alle ore _______ presso _________________________
(per la fissazione della data di quest’ultima si rammenta che ex art. 1136, terzo comma, c.c. l’assemblea in seconda convocazione deve svolgersi il giorno successivo a quella di prima e comunque al massimo entro 10 giorni dalla stessa)

per discutere e deliberare sul seguente ordine del giorno:
  1. ______________________ ;
  2. ______________________ ;
  3. ______________________ ;
  4. Varie ed eventuali.
Della convocazione verrà data rituale convocazione a mezzo raccomandata a.r. anche all’amministratore sig.:_________________


Distinti saluti

Luogo e data

Firme
 

Allegati

  • AUTOCONVOCAZIONE A SEGUITO DI RICHIESTA AI SENSI DEL PRIMO COMMA DELL.pdf
    101,7 KB · Visite: 64

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Discussioni Simili...

Ultimi Messaggi sui Profili

Il condòmino del piano di sotto, ha la caldaia che scarica a parete. Io sto al secondo piano, lui al primo, quindi ho una fornace davanti le finestre. Alle mie domande, ho ricevuto risposte diverse e contrarie. Chi mi dice che alle caldaie a condensazione è permesso lo scarico a parete, e chi mi dice che sono quasi 10 anni che la legge vuole che si portino i fumi al tetto.Mi aiutate a capire?
Manuela
UBIQUITA' IMMOBILIARE
ovvero: stesso immobile, due condomìni

Ho acquistato un laboratorio ricavato dalla ristrutturazione di una officina meccanica e ho scoperto che il medesimo sub si trova inserito in due diversi condòmini confinanti, costretto a pagare spese duplicate.
Esistono analoghi casi di “ubiquità immobiliare”? Ovvero: può uno stesso sub essere contemporaneamente inserito in due diversi condòmini?
Alto