• CondominioPro.it è il primo forum italiano esclusivamente dedicato agli Amministratori di Condominio alle Imprese e ai Condòmini.

    Su CondominioPro puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti aprendo discussioni e trovare modulistica per il Condominio.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Roberta

Nuovo Iscritto
Amministratore di Condominio
Il dispositivo di una sentenza del giudice di pace prevede il pagamento di un certo importo ad opera di taluni condòmini a favore di altri. Nel verbale di assemblea si prevede in via unanime che sia l' amministratore a individuare quanto spetti con precisione a quei condòmini in esecuzione della sentenza. Nonostante ciò dal 2017 l'amministratore non intende dare seguito a quanto previsto in sentenza, tenuto conto che tutti i condòmini hanno espresso la volontà che si operi in tal senso: ossia stabilire l' ammontare preciso a seguito del deliberato. Ora essendo fra i condòmini non soccombenti, come posso procedere contro l' amministratore, anche perché su questo punto si astiene dall' eseguire?
 

Dimaraz

Moderatore
Membro dello Staff
Altro Professionista
Forse se spieghi la storia dal principio e completa di particolari si riesce a capire meglio e rispondere nello specifico.

Messa così mi lascia perplesso una sentenza che stabilisca le ragioni di una parte ma non determini o fissi l'ammontare del "danno".

Ps.
Ti piace parlare in "terza persona" ho hai sbagliato indicazione al momento dell'iscrizione?
Risulti "amministratore di condominio"
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità
Alto