• CondominioPro.it è il primo forum italiano esclusivamente dedicato agli Amministratori di Condominio alle Imprese e ai Condòmini.

    Su CondominioPro puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti aprendo discussioni e trovare modulistica per il Condominio.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

iromei

Membro Ordinario
Condòmino proprietario
Come proprietario posso chiedere all'amministratore copia del'estratto conto Bancario?
Grazie per una risposta.
 

iromei

Membro Ordinario
Condòmino proprietario
L'amministratore si limita a darmi solo la movimentazione bancaria estratta dalla contabilità e si rifiuta di darmi la copia dell'EC originario come ricevuto dalla banca per via della privacy. Come posso agire? Grazie
 

Dimaraz

Moderatore
Membro dello Staff
Altro Professionista
Non esiste alcuna questione di "privacy" sui movimenti del c/c condominiale...e se si rifiuta di consegnarti copia devi adire alle vie legali (ti serve un avvocato).

La procedura corretta è che prima fai richiesta scritta all'amministratore, con Raccomandata RR alla "francese", informandolo che è obbligato a consegnare copia (e non estratto) di tutta la documentazione Condominiale ai sensi dell' art. 1129 comma 7 del CC., e che in caso di rifiuto procederai a richiederne copia direttamente all'Istituto Bancario riservandoti la possibilità di agire in Giudizio per l'inadempeinza con addebito di tutte le spese.

l' ABI ha già stabilito che sia diritto di ciascun condòmino fare richiesta di tali documento se l'amministratore rifiuta.

https://www.arbitrobancariofinanzia...postale/Estratto%20conto/Dec-20150128-691.PDF
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Discussioni Simili...

Ultimi Messaggi sui Profili

Che la vita è breve e non serve arrabbiarsi che lo facciano gli altri
Il condòmino del piano di sotto, ha la caldaia che scarica a parete. Io sto al secondo piano, lui al primo, quindi ho una fornace davanti le finestre. Alle mie domande, ho ricevuto risposte diverse e contrarie. Chi mi dice che alle caldaie a condensazione è permesso lo scarico a parete, e chi mi dice che sono quasi 10 anni che la legge vuole che si portino i fumi al tetto.Mi aiutate a capire?
Manuela
Alto